500 mucche e 3 auto: quanto vale una moglie moderna?

500 mucche e 3 auto: quanto vale una moglie moderna?

Famiglia e bambini

November 30, 2018 12:18 By Fabiosa

L'abito bianco e lo strascico di metri sono il sogno di molte ragazze. Il principe tanto desiderato è al loro fianco, sono innamorati e il matrimonio sembra una vera e propria favola. Ma le cose non sono andate esattamente così per una 17enne del Sud Sudan. Certo, ha indossato un bel vestito, ma non c'era amore nella sua relazione - il marito l'ha comprata in cambio di 500 capi di bestiame, 3 automobili e migliaia di dollari.

LEGGETE ANCHE: La principessa Diana ha vissuto il peggiore incubo di una sposa, che ha quasi rovinato il suo vestito nuziale poco prima della cerimonia

Secondo la tradizione di questo stato africano, il marito deve offrire una dote alla famiglia della sposa. In tale modo, dimostra che può dare un futuro alla moglie. Solo dopo questo momento, i genitori decidono se concedere la mano della figlia, oppure no. Solitamente, la dote è di 30 mucche, ma a queste si possono aggiungere delle auto o del denaro.

Dopo che i genitori della 17enne Nyalong Ngong Deng Jalang hanno annunciato che avrebbero acconsentito al matrimonio della figlia, un'orda di pretendenti si è presentata alla loro porta!

LEGGETE ANCHE: "Non lo voglio": sposa si vendica leggendo un messaggino sull'altare invece del suo voto nuziale

Per gli standard della regione, la ragazza è considerata davvero molto bella; perciò, molti uomini facoltosi hanno espresso il desiderio di prenderla in moglie.

Il soggetto che ha sbaragliato i 5 rivali è un uomo d'affari milionario, Kok Alat, che ha offerto una dote generosissima - 500 mucche, 3 automobili e 10 mila dollari. Nyalong è diventata la sposa più costosa nella storia del Sud Sudan, nonché la decima moglie dell'imprenditore.

Forse non serve specificare che la cerimonia nuziale è stata lussuosissima! Non importava che la sposa non esplodesse dalla contentezza; il rispetto delle tradizioni era l'unica cosa che contava.

Pagare una dote per la sposa, o semplicemente comprare una sposa, è un'usanza comune in molti Stati africani, così come in India e in Cina. Sarebbe bello se, oltre alle tradizioni, venisse rispettato il desiderio reciproco degli sposi di creare una famiglia. Ma spesso, a prevalere è il desiderio della famiglia delle ragazze di diventare ricca, obbligando le figlie a sposarsi contro la loro volontà.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Si quiero, tulipán (@siquierotulipan) in data:

Cosa ne pensate del valore morale della compravendita delle spose? Si tratta di una tradizione da rispettare, oppure è una violazione del diritto delle donne? Conta di più la felicità della ragazza o l'aspetto economico e formale dell'accordo? Scrivete le vostre opinioni nei commenti.

LEGGETE ANCHE: Sposarsi con una bambina di dodici anni rappresenta una violazione dei diritti umani, e sposarsi con un bambino di dodici anni?