Due gemelli di sei anni hanno notato una bambina che stava annegando in piscina e sono accorsi immediatamente in suo aiuto!

Durante l'estate gli adulti e i bambini trascorrono più tempo a contatto con l'acqua. La maggior parte dei piccoli adora questo genere di svago fatto di schizzi, schiamazzi e risate. Mentre i bambini si divertono, i genitori non devono fare altro che sorvegliarli. Sfortunatamente, alcuni non tengono d'occhio i propri figli come dovrebbero, come risulta dalle raccapriccianti statistiche di decessi per annegamento... È un miracolo quando qualcuno interviene per salvare un bimbo o una bimba lasciati incustoditi, come è accaduto nella storia seguente. E in questo caso gli eroi sono stati due bambini di sei anni!

I gemelli Peyton e Bryant Switzer dell'Ohio si stavano riposando a bordo piscina, quando si sono accorti che una bambina aveva bisogno di aiuto. I ragazzi affermano che, dopo aver visto la testa della piccola andare sott'acqua, si sono precipitati per salvarle la vita. Uno dei gemelli ha tirato su la bambina che stava annegando, mentre l'altro cercava di aiutarlo.

I genitori dei piccoli eroi sostengono che i loro ragazzi sanno nuotare molto bene, ecco perché hanno capito che la ragazzina stava annegando. La mamma dei gemelli ha raccontato che tutti, compresi gli istruttori di nuoto e i bagnini, sono rimasti colpiti dall'abilità che i gemelli hanno dimostrato in acqua.

I ragazzi hanno ricevuto lettere di riconoscimento per il loro coraggio e sono stati acclamati come eroi dalle autorità locali. 

Per ridurre il numero degli incidenti in acqua, i genitori dovrebbero essere ben preparati.

Come divertirsi in acqua senza correre rischi

1. Insegna ai tuoi figli a nuotare, così come ad andare sott'acqua e a galleggiare. Guarda questo piccolo! Il papà gli ha insegnato questa abilità fondamentale!

2. Non perdere mai di vista i tuoi figli, anche se sono ottimi nuotatori.

3. Se un bambino ha un'età inferiore ai cinque anni, il genitore non dovrebbe mai allontanarsi. 

Condividete la storia di questo gesto eroico con gli amici. Spargiamo anche le buone notizie!

Raccommandiamo