Ventunenne americana si spara al volto, ma riceve una seconda possibilità dopo un trapianto facciale

Ispirazione

February 4, 2019 17:55 By Fabiosa

Così come i progressi realizzati in campo scientifico, la medicina non si ferma. Ogni anno, in questo settore, compaiono nuove innovazioni tecnologiche, che rendono possibile compiere miracoli inimmaginabili fino a qualche tempo fa.

Nel marzo del 2014, la diciottenne Katie Stubblefield di Oxford, Mississippi, tentò il suicidio dopo essere stata lasciata dal fidanzato, sparandosi un colpo di pistola al volto.

 

Публикация от Sush C (@groovychiv)

La ragazza è sopravvissuta miracolosamente, ma il viso era rimasto completamente devastato.

LEGGETE ANCHE: Tutti mentono: come scovare un buon bugiardo

Da allora, Katie ha subito ventidue interventi chirurgici. Nell'ultimo, il 4 maggio 2017, i medici hanno eseguito un trapianto facciale.

National Geographic / YouTube

La donatrice è una donna di 31 anni morta per overdose. Alla Stubblefield sono stati trapiantati fronte, guance, palpebre, naso, bocca, denti e mascella superiore. L'operazione è durata 31 ore ed ha coinvolto undici chirurghi. Per ricostruire il 90% della mandibola della ragazza, i medici hanno utilizzato una stampante 3D e tecnologie di realtà virtuale.

LEGGETE ANCHE: Conduttrice televisiva umiliata, stuprata e sfigurata con l'acido dal suo ex. Il cambiamento radicale della sua vita è una vera fonte d'ispirazione

National Geographic / YouTube

Dopo il trapianto, Katie si è detta molto entusiasta:

Ora posso toccarmi il viso, ed è incredibile.

Per la prima volta negli ultimi anni, la Stubblefield ha avuto l'opportunità di respirare, masticare e deglutire autonomamente.

Il 1° agosto del 2017, la ragazza ha lasciato la Cleveland Clinic. Per il resto della vita, Katie dovrà assumere farmaci immunosoppressori, allo scopo di ridurre il rischio di rigetto dei tessuti trapiantati. Inoltre, fa riabilitazione con un logopedista e sta imparando il Braille.

National Geographic / YouTube

La ventunenne americana è diventata la quarantesima persona nel mondo a subire un trapianto di faccia. Inoltre, è anche la persona più giovane a essere sopravvisuta a questo tipo d'intervento.

National Geographic / YouTube

Katie è grata ai medici per averle dato una seconda possibilità, e si augura che la sua storia possa aiutare altre persone a comprendere quanto la vita sia bella e inestimabile.

LEGGETE ANCHE: Dopo aver perso i capelli a causa del parto, una giovane mamma si è fatta fare un tatuaggio sul cuoio capelluto ed è diventata una modella