I genitori l'hanno rifiutata perché è nata senza gambe: oggi è un'atleta famosa e

ISPIRAZIONE

I genitori l'hanno rifiutata perché è nata senza gambe: oggi è un'atleta famosa e di successo

Date October 15, 2019 14:00

La società sta cambiando rapidamente: gli standard di bellezza ormai non sono più così rigidi e le persone con ogni genere di anomalia genetica raggiungono la fama e ottengono carriere di successo.

Non è una vergogna nascere con qualche disabilità ed è molto triste quando i genitori rifiutano di assumersi la responsabilità dei figli per paura o mancanza di volontà.

Storia della ginnasta senza gambe: Jennifer Bricker.

La storia di Jen Bricker presenta tutti i fattori essenziali: è nata senza gambe e con il cuore dal lato opposto.

I suoi genitori l'hanno rifiutata e, nel 1987, la bambina fu data in adozione.​​​​​

Fortunatamente per la piccola, trovò una famiglia amorevole che non ebbe difficoltà a crescerla. C'era una sola regola: mai dire "non posso".

Da bambina, Jen si divertiva con gli altri bambini: pattinava, giocava a pallavolo e faceva altri sport. Alla fine, è diventata una famosa ginnasta aerea.

Jennifer Bricker e Dominique Moceanu.

L'ispirazione di Jen era Dominique Moceanu, che ha ottenuto numerose medaglie ed è diventata la donna più giovane a vincere i Campionati nazionali di ginnastica artistica degli Stati Uniti.

Jen si interessò ancora di più alla ginnastica grazie alla figura di Dominique, ma non sospettava che sarebbe successo qualcosa che sembra tratto da una telenovela: Dominique Moceanu era sua sorella.

Secondo i media, la Bricker e sua sorella sono finalmente riuscite a rimettersi in contatto, perché anche lei è diventata una famosa atleta.

Oggi, Jennifer è un'addetta stampa di successo e oratrice motivazionale che si impegna a dimostrare che niente è impossibile, presentando se stessa come esempio.

Un altro esempio motivante: Angelika Trabert.

La storia di Angelika Trabert, atleta paralimpica, è simile. È diventata un'esperta cavallerizza nonostante i suoi problemi congeniti.

Anche se non ha le gambe e ha problemi alle mani, Angelika ha ottenuto numerosi premi nella sua disciplina.

Mentre molte persone trovano scuse per giustificare i propri fallimenti, queste coraggiose donne dimostrano che "l'imperfezione fisica" non le ha ostacolate, non le ha indebolite o rese meno attraenti. Tutto il contrario!

Sono veri modelli da seguire per milioni di persone in tutto il mondo. Sei d'accordo?