"Menopausa" maschile: esiste davvero?

Salute e Stile di vita

November 15, 2018 09:29 By Fabiosa

I cambiamenti ormonali legati all'età vengono a volte indicati anche negli uomini come "menopausa", ma naturalmente questo ha poco a che vedere con ciò che avviene alle donne. Ricordiamo che quella femminile è associata all'ultimo periodo mestruale e, di conseguenza, inizia con l'ultima ovulazione. Ma come si determina nell'uomo?

Cos'è la "menopausa" maschile?

"Menopausa" maschile: esiste davvero?wavebreakmedia / Shutterstock.com

Secondo siti specializzati quali MayoClinic, HealthLine e MedicalNewsToday, la "menopausa" maschile non è altro che il modo più comune di indicare l'andropausa, che descrive i cambiamenti ormonali che si verificano negli uomini. È caratterizzato da una carenza di testosterone, androgeni e ipogonadismo tardivo (una condizione in cui i testicoli non riescono più a produrre abbastanza ormoni, accompagnata da una diminuzione del livello degli ormoni sessuali).

"Menopausa" maschile: esiste davvero?TZIDO SUN / Shutterstock.com

Una diminuzione della produzione di testosterone può verificarsi a partire dai 50 anni a causa dell'ipogonadismo. Va comunque fatto notare che il testosterone non influisce solo sull'attività sessuale, ma anche sulla massa muscolare, sulla generazione di energia per l'attività mentale e fisica e sulla regolazione di altri processi nel corpo maschile.

Prima di tutto, a differenza della menopausa femminile, non tutti gli uomini ne soffrono. In secondo luogo, non determina la fine della funzione riproduttiva, ma possono comunque esserci complicazioni di natura sessuale dovute a una diminuzione dei livelli ormonali.

Sintomi dell'andropausa

"Menopausa" maschile: esiste davvero?Mama Belle and the kids / Shutterstock.com

  1. Mancanza di energie.
  2. Depressione.
  3. Motivazione ridotta.
  4. Minore fiducia in se stessi.
  5. Insonnia.
  6. Peso eccessivo.
  7. Diminuzione della massa muscolare, fatica.
  8. Disfunzione erettile (in alcuni casi).
  9. Diminuzione della libido.
  10. Infertilità (in alcuni casi).
  11. Perdita di peli sul corpo.
  12. Vampate di calore.

Cause dell'andropausa

"Menopausa" maschile: esiste davvero?Motortion Films / Shutterstock.com

Dopo i 30 anni, il livello di testosterone negli uomini diminuisce gradualmente di circa l'1% ogni anno. Tuttavia, i medici non credono che sia questa la causa dell'andropausa, poiché se lo fosse ogni uomo sperimenterebbe i suddetti sintomi e invece non è così.

Altri fattori di rischio

  • mancanza di attività fisica;
  • fumo;
  • consumo di alcool;
  • stress;
  • ansia;
  • mancanza di sonno;
  • disfunzione erettile, che può essere causata da cambiamenti nei vasi sanguigni o problemi con le fibre nervose.

"Menopausa" maschile: esiste davvero?fizkes / Shutterstock.com

Alcuni uomini possono anche soffrire di una "crisi di mezza età" quando sono preoccupati per il loro successo professionale e personale. Questo può portare a depressione, che a sua volta può innescare una serie di fattori che portano ai sintomi di cui sopra.

"Menopausa" maschile: esiste davvero?l i g h t p o e t / Shutterstock.com

Va notato che se un uomo conduce uno stile di vita sano, fa sport, mangia sano, dorme abbastanza e continua a svilupparsi in diverse sfere della vita, allora è molto probabile che non soffra dei sintomi acuti della menopausa maschile. Anche voi (o, nel caso di donne, i vostri compagni) siete preoccupati di incorrere nell'andropausa? Fateci conoscere le vostre preoccupazioni o esperienze nei commenti.


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.