Spasmi al collo e alla schiena. Come alleviare il dolore?

Forse la causa più comune del dolore al collo e alla schiena è la tensione cronica dei muscoli corrispondenti che, nella maggior parte dei casi, deriva dallo spostamento parziale delle vertebre che comprimono i nervi. In uno stato di tensione statica un muscolo si contrae molto più difficilmente di quanto faccia in condizioni normali. Di conseguenza, interrompe la microcircolazione nel muscolo teso, e lo scarso flusso sanguigno provoca l'accumulo di prodotti metabolici che esercitano un effetto tossico.

Dopo aver ricevuto impulsi dolorosi, il cervello rafforza la tensione muscolare solo nell'area interessata, causando un afflusso di sangue ancora più scarso. Questo circolo vizioso provoca lo sviluppo della sindrome del dolore cronico, percepibile con qualsiasi carico, anche il più leggero.

Esistono vie d'uscita? Esercizi specifici per collo e schiena possono aiutare a rilassare i muscoli aumentando il flusso sanguigno ed eliminando i prodotti metabolici tossici.

I seguenti esercizi sono perfetti per le persone affette da mal di testa cronico, così come da dolore alla schiena e al collo.

Spallucce

È possibile eseguirlo in posizione eretta o seduta:

  • assumere una postura naturale;
  • fare un respiro profondo e, allo stesso tempo, cominciare a sollevare le spalle;
  • alzare le spalle il più possibile e tirarle indietro;
  • in questa posizione, cominciare a espirare lentamente;
  • abbassare le spalle spingendole in avanti;
  • ripetere questa sequenza quattro/cinque volte.

Esercitarsi lentamente a un ritmo controllato, concentrandosi su ogni movimento.

LEGGETE ANCHE: Sette consigli efficaci per alleviare il mal di schiena: dal massaggio al cambiare scarpe

Rotazione nell'articolazione della spalla

LEGGETE ANCHE: Come lenire il dolore lombare e cinque esercizi per rafforzare schiena e colonna vertebrale

  • poggiare la punta delle dita sulle spalle;
  • fare un respiro mentre si sollevano i gomiti e tirarli indietro, quindi trattenere il respiro per due secondi al massimo;
  • espirare e spingere i gomiti in avanti, in modo che tocchino il petto;
  • ripetere la sequenza quattro/cinque volte.

"Leggere"

  • tenere i palmi delle mani all'altezza delle spalle (come se si stesse leggendo un libro);
  • fare un respiro profondo mentre si sollevano i polsi, quindi seguire i palmi con gli occhi in modo che la testa segua il movimento delle mani, assicurandosi di tenere la schiena dritta;
  • trattenere il respiro per due secondi al massimo;
  • espirare abbassando il mento il più vicino possibile al petto;
  • iniziare il successivo respiro tirando indietro i gomiti al massimo e stirando completamente il torace;
  • al picco dell'ampiezza, trattenere il respiro per due secondi;
  • espirare allungando le mani in avanti il ​​più possibile. In questo lasso di tempo il mento deve poggiare sul petto;
  • tornare alla posizione di partenza, quindi ripetere la sequenza quattro/cinque volte.

Questi esercizi hanno lo scopo di alleviare la tensione muscolare nel collo e nelle spalle. Hanno funzionato? Faccelo sapere nei commenti!

LEGGETE ANCHE: Dite addio al mal di schiena: 4 esercizi che vi aiuteranno a correggere le cattive posture