Perché solitamente gli anziani hanno l'alito cattivo?

L'età apporta molti cambiamenti irreversibili al nostro aspetto e alla nostra salute. Alcuni cambiamenti non sono particolarmente graditi alle persone, e uno di questi è l'alito cattivo. Qui di seguito condividiamo con voi quali sono le cause di questo "offensivo" odore, e come poter fare per liberarsene.

Perché solitamente gli anziani hanno l'alito cattivo?Billion Photos / Shutterstock.com

LEGGETE ANCHE: L’attività fisica può aiutare a prevenire la fragilità negli anziani

Cause

Infezioni orali

Con l'età, la salute dei denti si deteriora. Placca dentale e residui di cibo provocano la moltiplicazione dei batteri, portando a varie infezioni quali gengiviti e parodontiti.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da ivan_bosnjakovic11 (@ivanbosnjakovic) in data:

Bocca asciutta

La saliva è un eccellente aiuto nella lavorazione del cibo, riducendo il numero di batteri e inumidendo la cavità orale. Tuttavia, col tempo, le ghiandole salivari cessano di produrre una quantità sufficiente di saliva, causando secchezza.

Perché solitamente gli anziani hanno l'alito cattivo?OnePotChefShow / YouTube

Dentiere

Molte persone anziane fanno uso di dentiere o protesi parziali. Tuttavia, un uso prolungato o improprio può causare l'infiammazione dei tessuti, con conseguente alitosi.

LEGGETE ANCHE: Portare a spasso il cane potrebbe essere la chiave per una vita più felice e salutare per gli anziani

Sintomi

L'odore può essere il primo allarme per consultare uno specialista. Un alito sgradevole può anche essere causato da alcune altre malattie, come ad esempio il diabete, malattie del tratto gastrointestinale e insufficienza renale.

Perché solitamente gli anziani hanno l'alito cattivo?De Visu / Shutterstock.com

Malattie neurologiche

Le persone anziane con il morbo di Alzheimer o di Parkinson possono dimenticare la necessità di lavarsi i denti o semplicemente non essere in grado di farlo. Pertanto, richiedono aiuto per mantenere l'igiene orale.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Hal Cranmer (@assisted_living_hal_cranmer) in data:

LEGGETE ANCHE: Da uno studio recente è emerso che l'"odore di persona anziana" esiste, ma non è come qualcuno potrebbe pensare

Cosa si può fare?

Prima di iniziare a eliminare l'odore sgradevole, dovreste consultare un medico per scoprirne il motivo. È consigliato anche fare quanto segue:

  • fate visita al vostro dentista e assicuratevi che la protesi sia a posto; non dimenticate inoltre di averne cura acquistando prodotti appositi;
  • cercate modi per tenere sempre la bocca inumidita, come bere una maggiore quantità di liquidi;
  • lavate i denti con un dentifricio contenente fluoro almeno 1-2 volte al giorno (dopo essersi svegliati e prima di andare a dormire);
  • usate il filo interdentale per ripulire i luoghi più difficili da raggiungere dai residui di cibo;
  • utilizzate un colluttorio delicato per denti e gengive.

Infine, non dimenticate di fare visita al vostro dentista almeno due volte all'anno. Speriamo che i nostri consigli aiutino voi o chi avete vicino a evitare problemi con i denti e la bocca e ad eliminare l'alito cattivo.

Voi o qualche vostro conoscente soffrite di alitosi? Avete un vostro metodo per trattarla? Condividete con noi nei commenti le vostre esperienze.


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.