9 segnali di malfunzionamento del fegato e consigli per mantenerlo in salute

STILE DI VITA & COMMUNITY

9 segnali di malfunzionamento del fegato e consigli per mantenerlo in salute

Date October 23, 2019 17:00

Il fegato compie un lavoro enorme per mantenere il nostro corpo in salute. Infatti, trasforma i nutrienti in composti chimici di cui abbiamo bisogno ogni giorno; depura dalle sostanze tossiche; trasforma il cibo in energia. Ecco perché quando non funziona correttamente, tutto l'organismo ne risente.

Ma come capire se si è soggetti a malfunzionamento di questo organo?

I sintomi di problemi al fegato

9 segnali di malfunzionamento del fegato e consigli per mantenerlo in salute©Fabiosa

1. Dolore o fastidio alla parte alta dell'addome

Se il fegato non lavora come dovrebbe, potreste avvertire dei dolori o fastidi alla parte superiore dell'addome. Anche lo stomaco gonfio può essere un campanello d'allarme.

2. Nausea

La nausea è un altro sintomo da tenere d'occhio. Dopo aver mangiato cibi grassi, potreste non sentirvi bene. Prestate attenzione a fenomeni come nausea, intorpidimento, vomito, diarrea o malessere.

3. Problemi alla pelle e occhi ingialliti

La pelle è il "riflesso" di un fegato malfunzionante. Irritazioni ed eruzioni cutanee sono segni comuni. Inoltre, quando la parte bianca dell'occhio comincia a diventare giallastra - perché il sangue contiene troppa bilirubina-, potrebbe significare che avete gravi problemi epatici.

9 segnali di malfunzionamento del fegato e consigli per mantenerlo in salute©Fabiosa

4. Affaticamento e debolezza

Chi soffre di problemi al fegato si sente esausto, sempre stanco e incapace di comprenderne i motivi. Contattate il medico.

5. Febbre

Anche l'insorgenza della febbre può essere un campanello d'allarme. Se vi sentite affaticati e avete la febbre, accertatevi che il fegato stia bene.

6. Dolori muscolari

Dolori articolari e muscolari possono indicare un malfunzionamento epatico. Inoltre, non dimenticate di tenere sotto controllo ematomi e rigonfiamenti agli arti inferiori.

7. Cambiamenti nel colore di urina e feci

Attenzione all'urina più scura e alle feci più chiare del solito!

8. Prurito

La pelle potrebbe causare prurito a causa dell'accumulo di bile. Infatti, questa è una tipica reazioni alle tossine che non vengono neutralizzate.

9 segnali di malfunzionamento del fegato e consigli per mantenerlo in salute©Fabiosa

9. Sanguinamento

Questo sintomo è raro, ma meglio conoscerlo: sanguinamento nasale o ematomi che compaiono senza apparente motivo potrebbero essere associati ad un fegato che lavora con difficoltà.

Se notate i problemi sopra elencati, chiamate il vostro dottore il prima possibile.

Come proteggere il fegato

9 segnali di malfunzionamento del fegato e consigli per mantenerlo in salute©Fabiosa

Tale organo elimina le sostanze dannose per il corpo attraverso il sangue. Ha, però, molti "nemici" che gli impediscono di compiere al meglio la sua attività. Se volete proteggerlo, dovreste evitare:

  • alcolici;
  • cibi grassi;
  • attività fisica insufficienti;
  • uso di supplementi per perdere peso;
  • assunzione sregolata di antibiotici;
  • altri medicinali.

Cibi per avere un fegato in salute

Per godere di ottima salute, non limitatevi ad abbandonare le cattive abitudini, ma mangiate anche cibi sani.

9 segnali di malfunzionamento del fegato e consigli per mantenerlo in salute©Fabiosa

Ecco alcuni consigliati appositamente per il fegato:

  1. Ricotta.
  2. Curcuma.
  3. Miele.
  4. Cereali integrali.
  5. Frutta: mela cotta, banana, pesca, albicocca e pera.
  6. Verdura: zucca, carota, rapa, cavolfiore e zucchine.

E non dimenticate di bere molta acqua, che è essenziale per la salute ed il benessere!

LEGGETE ANCHE: La suocera le cancella la visita ginecologica perché il medico è un uomo e la nuora si infuria: "Antiquata"


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.