I medici imputarono il suo mal di schiena alla "stanchezza": si è scoperto che aveva un cancro terminale

VITA REALE

I medici imputarono il suo mal di schiena alla "stanchezza": si è scoperto che aveva un cancro terminale

Date November 14, 2019 13:30

Molte pericolose malattie presentano sintomi che le persone tendono ad ignorare, perché non sembrano essere nulla di grave. Tuttavia, questo ritarda le cure e, di conseguenza, riduce le possibilità di guarigione.

I medici imputarono il suo mal di schiena alla "stanchezza": si è scoperto che aveva un cancro terminaleRido / Shutterstock.com

Il legame tra il mal di schiena e il cancro al seno:

Il mal di schiena raramente è un sintomo precoce di cancro al seno, ma potrebbe essere indizio di un tumore agli ultimi stadi.

Il cancro al seno in fase di metastasi può diffondersi ad altre parti del corpo e può colpire le ossa della paziente.

I medici imputarono il suo mal di schiena alla "stanchezza": si è scoperto che aveva un cancro terminaleAfrica Studio / Shutterstock.com

In tali casi, il mal di schiena può essere segnale del fatto che il cancro si sia diffuso alla colonna vertebrale e che stia esercitando pressione sulla spina dorsale oppure che le vertebre si stiano deformando a causa della distruzione del tessuto osseo.

Quindi, il dolore si può avvertire non solo nel punto del tumore, ma anche lungo tutta la colonna vertebrale.

I medici imputarono il suo mal di schiena alla "stanchezza": si è scoperto che aveva un cancro terminaleAlbina Glisic / Shutterstock.com

Dall'altra parte, è importante ricordare che il mal di schiena è un problema molto comune, normalmente provocato dalla degenerazione dei dischi vertebrali, da artrite o da un'ernia vertebrale.

L'incredibile storia di Tori Geib:

Tori Geib, 32 anni, soffriva di mal di schiena da diverso tempo. La donna fu ricoverata in ospedale, ma i tre reumatologi le dissero che la causa era una fibromialgia provocata da depressione.

Il dolore però non scomparve e, solo un mese dopo che a Tori avevano prescritto degli antidepressivi, cominciò ad avvertire un nodulo al petto.

Soltanto allora i medici capirono che avevano a che fare con una malattia molto più grave. Dopo una mammografia e una biopsia, alla Geib fu diagnosticato un cancro al seno.

Il tumore si era diffuso fino alla colonna vertebrale e aveva danneggiato una delle vertebre. Tori ha raccontato che, se avesse ricevuto prima una diagnosi corretta, le conseguenze della malattia non sarebbero state tanto gravi.

La sua "seconda lotta" contro il cancro al seno.

Ora la Geib cerca di sensibilizzare le donne su questo sintomo poco conosciuto del cancro al seno e di chiarire l'importanza di un esame opportuno e di una diagnosi corretta.

I medici imputarono il suo mal di schiena alla "stanchezza": si è scoperto che aveva un cancro terminaleImage Point Fr / Shutterstock.com

Noi di Fabiosa vogliamo anche ricordare che le donne sotto i 40 anni devono sottoporsi ad un'ecografía regolare delle ghiandole mammarie e, dopo i 40 anni, a mammografie e auto-esami.

I medici imputarono il suo mal di schiena alla "stanchezza": si è scoperto che aveva un cancro terminaleAndrey_Popov / Shutterstock.com

Queste pratiche possono aiutare ad individuare il cancro al seno nelle sue prime fasi e aumentare le possibilità di una completa guarigione.

Ricorda che la salute viene sempre per prima e che una diagnosi precoce è fondamentale per una guarigione totale, sei d'accordo?


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.