Il botox non ti aiuterà: 7 abitudini che anticipano la vecchiaia

TRUCCHETTI

Il botox non ti aiuterà: 7 abitudini che anticipano la vecchiaia

Date August 6, 2018 13:39

C'è qualcuno tra noi che vuole volontariamente invecchiare prima del tempo?! Da piccoli tutti desiderano crescere in fretta e diventare adulti. Ma non appena le cifre degli anni passati iniziano a cambiare alla velocità della luce, tutti si impegnano per prolungare la propria giovinezza. E fanno bene!

Vogliamo prestare attenzione alle abitudini che danneggiano il corpo, causano l'invecchiamento precoce della pelle e avvicinano il periodo in cui non si desidera affatto guardarsi allo specchio.

Mancanza di sonno

Dormire meno di 7-8 ore non solo riduce le prestazioni lavorative, ma ha anche un'impatto sul viso sotto forma di occhiaie, angoli della bocca abbassati, sopracciglia aggrottate, maggiore sensibilità della pelle agli agenti esterni.

Per sentirsi energici e di buon umore, è necessario dormire su un letto comodo (materasso, cuscino, lenzuola sono importanti), in una stanza ben ventilata. Non mangiare o bere molto alla sera. Un sonno profondo e sereno è garanzia di una giornata serena.

Stile di vita sedentario

Trascorrere la maggior parte del tempo senza muoversi danneggia tutto l'organismo: la circolazione sanguigna rallenta, l'ossigeno non viene fornito alle cellule, i microelementi e le vitamine necessarie, cioè la loro alimentazione e il loro funzionamento, risultano disturbati. Di conseguenza, abbiamo pelle sbiadita, unghie fragili e capelli crespi. Per non parlare della mancanza di flessibilità del corpo e dell'eccesso di peso.

Uso eccessivo di acqua calda

L'esposizione costante della pelle all'acqua ad alta temperatura porta a ustioni termiche e disidratazione dell'epidermide. È proprio la pelle secca che viene colpita più in fretta dall'invecchiamento. E non importa quanta crema idratante applichi: visto che i processi naturali vengono modificati, appaiono nuove rughe e si prova disagio durante il movimento, perché la pelle dà la sensazione di tirare.

Mimica facciale attiva

 

Публикация от Nadia (@hope_succu)

È molto positivo che tu sia una persona emotiva e sensibile che reagisce a tutti gli eventi. Ma sollevare costantemente le sopracciglia o aggrottarle sul ponte del naso e muovere troppo intensamente i muscoli nasolabiali quando si ride può portare a rughe profonde, di cui è difficile sbarazzarsi. È bello quando tutto avviene con moderazione, slanci emotivi inclusi.

Uso frequente di lampade abbronzanti

Il desiderio di avere una bella abbronzatura, per la quale ci esponiamo ai raggi UV artificiali, porta alla distruzione dei principali "costruttori" di una pelle bella e sana: elastina e collagene. Se lo fai troppo spesso, l'aridità e la flaccidità diventeranno i tuoi "compagni" permanenti, e l'aspetto generale svelerà la tua vera età.

Alimentazione impropria

Prima di tutto, dobbiamo parlare del danno derivante dal consumo eccessivo di zucchero, poiché lo zucchero influisce negativamente sulla stessa elastina e sul collagene, distruggendone la struttura. Inoltre, dovrebbe essere ridotto anche il consumo di grassi e carboidrati, dando la preferenza a frutta e verdura. Una condizione obbligatoria per ottenere pelle sana e senso di benessere è il consumo di una quantità sufficiente di acqua pura.

Fumo

Siamo sicuri che tutti sanno che il fumo danneggia il sistema cardiovascolare, l'apparato gastrointestinale, i polmoni. I “fan” dei prodotti del tabacco possono essere immediatamente identificati dall'aspetto: l'incarnato diventa terreo e si manifestano gonfiore, secchezza e flaccidità della pelle. È il risultato dell'impatto dei composti chimici nocivi sul collagene, perché viene distrutto e il recupero delle cellule della pelle rallenta.

L'invecchiamento del corpo è un processo naturale, però perché esacerbarlo?!

Roman Samborskyi / Shutterstock.com

Seguendo i nostri consigli, rivedi lo stile di vita, le abitudini alimentari, l'atteggiamento verso il movimento attivo, e sarai in grado a lungo di non pensare alle tristi emozioni legate all'invecchiamento.


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Prima di utilizzare le informazioni presentate, consultare uno specialista certificato. L’utilizzo delle informazioni sopracitate può risultare nocivo per la salute. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o conseguenze che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite.