Metodi di pulizia infallibili per far tornare il forno all'antico splendore

Trucchetti

December 25, 2018 19:04 By Fabiosa

Il forno è un elettrodomestico indispensabile per cucinare un'ampia varietà di piatti. Non sorprende che, ad un certo punto, cominci ad emanare uno sgradevole odore e ad apparire sporco ed impiastricciato. 

Oggi, vi suggeriamo dei metodi per pulirlo e per eliminare anche i residui di sporco più ostinati, come quelli delle feste.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da East Coast Organics (@eastcoastorganicsnj) in data:

I segreti per un forno sempre pulito

  1. Pulire con un panno l'interno dopo che si è cotto qualcosa.
  2. Scaldare il forno a 50°C prima di pulirlo.
  3. Rimuovere tutte le parti che possono essere pulite separatamente.
  4. Non usare le pagliette d'acciaio perchè rovinano le superfici.
  5. Lasciare aperto lo sportello dopo la pulizia, così che fuoriesca tutta l'umidità.

LEGGETE ANCHE: Come pulire la placca da forno? Basta un po' di detergente e un foglio assorbente

Metodi di pulizia infallibili per far tornare il forno all'antico splendoreIngrid Balabanova / Shutterstock.com

Metodo 1. Provato ed attestato

Prima di tutto, rimuovete ogni componente interno, incluso il termometro. Mescolate mezza tazza di bicarbonato con dell'acqua fino ad ottenere una pasta. Applicate il prodotto su tutte le superfici, escluse quelle di riscaldamento. Non dimenticate di indossare i guanti! Lasciate riposare per 12 ore. Poi, con un panno umido, rimuovete la pasta. Se dovessero rimanere residui, spruzzate una mistura di acqua e aceto slle pareti; vedrete che riuscirete a pulire tutto alla perfezione. Infine, risciacquate bene.

Metodo 2. Soluzione veloce

Metodi di pulizia infallibili per far tornare il forno all'antico splendoreMichal - MPstudio / Shutterstock.com

Si tratta di una soluzione per pulire il forno in poco tempo. Rimuovete le griglie e preriscaldate a 180°C. Versate dell'acqua su una teglia da forno, mescolata ad acido citrico o detersivo per la lavastoviglie. Inserite la teglia e lasciatela nel forno per 40 minuti o finché l'acqua non inizia a bollire. Quando notate che si forma molto vapore, spegnete l'elettrodomestico. Lasciare raffreddare per mezz'ora e poi rimuovete le impurità con una spugna.

LEGGETE ANCHE: 5 modi insoliti, dai risultati sorprendenti, di utilizzare il forno a microonde

Metodo 3. Pulizia speciale

Metodi di pulizia infallibili per far tornare il forno all'antico splendoreIurii Stepanov / Shutterstock.com

Usate uno spazzolino e un detergente specifico per pulire ogni parte. Assicuratevi di indossare dei guanti quando utilizzate sostanze chimiche. Dopo la pulizia, accendete il forno a 120°C per 15-30 minuti. Infine, pulite tutti i residui di grasso e sporco. Non dimenticate di lucidare anche il vetro esterno!

Metodo 4. Vapore per una notte

Metodi di pulizia infallibili per far tornare il forno all'antico splendoreSyda Productions / Shutterstock.com

Preriscaldate il forno a 150°C. Quando lo spegnete, inserite una ciotola contenente 1 tazza di ammoniaca sopra una griglia, mentre sul ripiano inferiore mettete un contenitore con dell'acqua. Non dimenticate di aprire le finestre della cucina! Lasciate riposare per una notte (se avete poco tempo a disposizione, 30-40 minuti dovrebbero essere sufficienti). Pulite i residui con una spugna umida quando l'elettrodomestico si è raffreddato.

Metodi di pulizia infallibili per far tornare il forno all'antico splendoreVolurol / Shutterstock.com

Queste soluzioni vi garantiranno un forno splendido, come appena comprato! Ovviamente, non dimenticate di sottoporlo a manutenzione ordinaria, così da risparmiare tempo e fatica!

LEGGETE ANCHE: Le manopole del forno sporche possono essere pulite usando medicina per la tosse


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Prima di utilizzare le informazioni presentate, consultare uno specialista certificato. L’utilizzo delle informazioni sopracitate può risultare nocivo per la salute. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o conseguenze che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite.