Oggi il latte di mandorla è molto popolare, vediamo i suoi benefici e i danni che può causare

Se il latte normale vi porta dei problemi, o avete pensato semplicemente a un'alternativa, avrete di sicuro sentito parlare di una nuova tendenza: il latte di mandorla. È gustoso, sano, dolce e nutriente. Tuttavia, ci sono alcune "sfumature" a cui dovreste prestare attenzione. Oggi parleremo dei pro e dei contro dell'uso del latte di mandorla.

matka_Wariatka / Shutterstock.com

Quanto può essere utile?

Rafforza ossa e denti

Un bicchiere di questo latte contiene circa il 30% del fabbisogno di calcio giornaliero. Inoltre, la presenza di vitamina D aiuta a ridurre il rischio di sviluppare artrite e osteoporosi.

Utile per il cuore

Pablo Studios / Shutterstock.com

Il latte di mandorla non contiene colesterolo e grassi saturi. Ha un basso contenuto di sodio e un'alta concentrazione di acidi grassi omega che sopprimono l'ipertensione e prevengono le malattie cardiache.

Rende la pelle sana

Un bicchiere di latte di mandorla contiene il 50% del fabbisogno giornaliero di vitamina E. È utile per la pelle e la protegge anche dai danni della luce solare.

Non influisce sul livello degli zuccheri

Questo latte ha un basso contenuto di carboidrati e un basso indice glicemico, riducendo quindi il rischio di sviluppare il diabete.

Rafforza i muscoli

popovich_vl / Shutterstock.com

Il latte di mandorla ha un alto contenuto di vitamine del gruppo B e di ferro. Aiuta così a garantire il buon funzionamento del tessuto muscolare.

LEGGETE ANCHE: La depressione, i disturbi del sistema nervoso periferico e l'anemia possono dipendere dalla carenza di vitamine del gruppo B

Favorisce la digestione

Per sfruttare al meglio le proprietà di questo latte, è necessario aggiungere circa 80 grammi di fibre per migliorare il processo digestivo.

Migliora la vista

La vitamina A rafforza la vista e aiuta gli occhi ad abituarsi a diversi tipi di luce.

Serg Zastavkin / Shutterstock.com

Oltre a queste caratteristiche, il latte di mandorla non contiene lattosio, può essere quindi conservato più a lungo senza metterlo per forza in frigorifero e mantenendo comunque intatte tutte le sue utili proprietà... e poi è facile da preparare!

Quando il latte di mandorla può causare danni?

In primo luogo, i bambini piccoli non dovrebbero venire abituati al latte di mandorla, in quanto non sostituisce quello umano o animale. È altamente preferibile che non assumano latte di mandorla a causa della mancanza di vitamina C e del rischio di sviluppare lo scorbuto.

breastfeedingUvGroup / Shutterstock.com

In secondo luogo, guardate attentamente la composizione scritta sulla confezione: se nel latte è presente l'additivo "carragenina", non dovrebbe essere mai acquistato poiché ha un cattivo effetto sullo stomaco e potrebbe anche portare allo sviluppo di un cancro.

Terzo, intolleranza individuale.

Composizione

almond milk in glassCozine / Shutterstock.com

In 100g prodotto ci sono:

  • 20 grammi di proteine;
  • 50 grammi di grassi;
  • 15 grammi di carboidrati.

Ricetta casalinga

Se non volete comprare latte di mandorla in negozio, potete farvelo da soli! È importante scegliere delle buone mandorle: non devono essere né verdi né amare. Prendetene solo di dolci e color nocciola.

almond milk glassLooker_Studio / Shutterstock.com

Le mandorle devono essere coperte con 2-3 cm di acqua e lasciate per 12 ore a rigonfiarsi. Scolatele e versate dell'acqua bollita con una proporzione di 1 parte di mandorle per 3 parti d'acqua. Tritate il tutto in un frullatore e filtrate il composto con una garza.

almond milk glassAntonina Vlasova / Shutterstock.com

Se volete passare al latte di mandorla, prendete in considerazione eventuali effetti sulla vostra salute. Assicuratevi di non avere alcuna intolleranza o allergia. È inoltre possibile consultare un medico preventivamente per evitare qualsiasi rischio.

LEGGETE ANCHE: Mettete a bagno per tutta la notte 4 mandorle e mangiatele al mattino seguente. Apporteranno alla vostra salute tanti benefici!


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Prima di utilizzare le informazioni presentate, consultare uno specialista certificato. L’utilizzo delle informazioni sopracitate può risultare nocivo per la salute. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o conseguenze che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite.

Raccommandiamo