6 тревожных сигналов, касающихся здоровья, на которые указывают подмышки

TRUCCHETTI

6 segnali allarmanti per la salute che coinvolgono le ascelle

Date September 20, 2018 19:15

Spesso, le ascelle ci preoccupano da un punto di vista puramente estetico. Ci turba il loro odore sgradevole, quindi spesso facciamo una doccia e usiamo un deodorante. E, naturalmente, togliamo i peli indesiderati, perché sono brutti e poco igienici. Ma molti non sospettano nemmeno che, grazie alle ascelle, si può scoprire se nel corpo sia sorto un problema.

Parliamone in dettaglio.

1. Odore sgradevole

Tantissimi riscontrano un cattivo odore sotto le ascelle. L'odore acido deriva dai batteri accumulati sulla superficie della pelle, che si moltiplicano abbastanza rapidamente. Nella maggior parte dei casi, scompare non appena si fa una doccia. Se ricordi di usare i deodoranti, puoi scordarti dell'odore.

Se né docce, né deodoranti aiutano e l'odore che emanano le ascelle è persistente e pungente, potrebbe trattarsi di un problema alla tiroide. Inoltre, sono probabili disturbi ormonali.

gmstockstudio / Shutterstock.com

Se l'odore è simile a quello dello smalto o ricorda la frutta marcia può essere sintomo di chetoacidosi. È una complicanza acuta del diabete mellito nella quale l'organismo smette di processare lo zucchero.

Quindi, un forte odore di ascelle può indicare lo sviluppo del diabete o del prediabete.

LEGGETE ANCHE: Che cos'è l'alimentazione intuitiva e come funziona?

2. Prurito

Lil Maria / Shutterstock.com

Il prurito nella regione ascellare può verificarsi a causa della rasatura o delle sostanze chimiche contenute in creme e deodoranti.

Se il prurito non scompare dopo 1-2 giorni dalla rasatura ed è accompagnato da arrossamento e desquamazione della pelle, può segnalare la presenza di un fungo. In questo caso, dovresti consultare un medico per il trattamento.

3. Dolore

Albina Glisic / Shutterstock.com

Il dolore in questa zona può verificarsi dopo aver sollevato pesi o al termine di un allenamento intenso. Di conseguenza, i muscoli reagiscono alla forte tensione delle braccia. Di solito questo tipo di dolore scompare in pochi giorni, appena la persona interessata si riposa un po'.

Se il dolore è permanente e talvolta s'intensifica, è meglio non esitare a consultare un medico. Può trattarsi di un sintomo di gonfiore ai linfonodi o di un trauma.

LEGGETE ANCHE: I migliori consigli ed esercizi per aiutarti a ottenere una postura corretta

4. Eruzioni cutanee

L'area delle ascelle è caratterizzata da un ambiente caldo e umido che aumenta il rischio di infezioni da lievito. Favorisce la crescita dei funghi, che possono successivamente causare eruzioni cutanee, accompagnate da prurito.

Una reazione simile può essere il risultato di allergie, sfregamenti o del vivere in climi caldi.

5. Ispessimenti e infiammazione

Africa Studio / Shutterstock.com

Sotto le ascelle potrebbero apparire ispessimenti simili a brufoli. È dovuto al fatto che i follicoli sono ostruiti e che i peli non possono crescere verso l'esterno.

Può essere piuttosto doloroso, quindi non è consigliabile risolvere il problema da soli con le pinzette. C'è il rischio di aggravare la situazione. È meglio rivolgersi a un medico. Come prevenzione, si raccomanda di esfoliare regolarmente la pelle delle ascelle.

Se l'ispessimento è molto più esteso e si trova sottopelle, è molto probabile che si tratti d'infiammazione dei linfonodi. In questo caso, è necessario rivolgersi subito al medico, poiché può essere sia un segno d'infezione, sia un sintomo di cancro.

6. Infiammazione purulenta

Tolikoff Photography / Shutterstock.com

Inoltre, tastando la pelle sotto le ascelle, si potrebbe notare un'infiammazione dolorosa situata nel derma, che con il tempo può espandersi. Stiamo parlando dell'idrosadenite suppurativa. È un'infiammazione delle ghiandole sudoripare causata dallo Staphylococcus aureus. Spesso si verifica a seguito di un generale indebolimento del sistema immunitario.

Per capire quale sia il problema, è necessario consultare un medico che prescriverà la cura giusta.

Ora sai che la condizione delle ascelle può dire molto sulla salute dell'organismo. Non ignorare eventuali cambiamenti, anche se sembrano insignificanti, e contatta il medico qualunque sia il disagio. Difendi la salute!

LEGGETE ANCHE: Acne sulla schiena: perché compare e come risolvere il problema


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.