La "sfida dei "pesci tra le scapole" incuriosisce gli internauti. Scopri come funziona

Notizie

October 8, 2018 13:56 By Fabiosa

Al giorno d'oggi, gli internauti di tutto il mondo prendono parte ai flashmob e alle sfide lanciate sui social networks. La maggioranza di queste arriva dall'Asia, ormai famosa per le sue strane tendenze.

L'ultimo trend, noto come 'sfida del pesce tra le scapole' può essere considerata alquanto bizzarra. Alcune ragazze versano dell'acqua nell'incavo che si forma tra le scapole, per poi metterci dentro un minuscolo pesciolino. Lo scopo di questo piccolo 'acquario' improvvisato è semplice - dimostrare la fragilità, grazia e snellezza delle donne.

Non a caso, questa sfida è nata nel 2015 in Asia, dove la magrezza delle ragazze è particolarmente apprezzata. In uno degli acquari presenti in Cina è stata persino organizzata una gara per le ragazze che volevano 'decorare' le loro scapole con dei pesci. In questo modo, le giovani potevano ricreare un vero mini-acquario sul corpo.

Nel 2018, la sfida è diventata nuovamente virale, ma questa volta si è espansa anche al di là dell'oceano fino agli Stati Uniti. Nonostante la sua stranezza, il flashmob è simpatico e grazioso.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da ! EARTH MOOD (@earthmood) in data:

Mentre alcune utenti mettono proprio dei pesci tra le scapole, altre dimostrano la loro esilità con l'aiuto di monetine.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Lou Cantor (@lou_cantor) in data:

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Isabela Tavares (@isa2907) in data:

Non molto tempo fa, Instagram è stato preso d'assalto da un'altra sfida. Delle giovani hanno deciso di mostrare di riuscire a vestirsi e prepararsi rapidamente, condividendo video in cui lasciavano cadere l'asciugamano e apparivano immediatamente con un abito da sera.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da REGINA (@redgisinger) in data:

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Елена Клещёва (@elena_32) in data:

Possiamo solo sperare che in questa inusuale sfida dell'acquario sul corpo nessun pesce sia rimasto ferito!

LEGGETE ANCHE: "Giro della morte": una sfida pericolosissima che ha causato seri danni a un undicenne