Prurito anale come sintomo: le cause e il trattamento di que

Prurito anale come sintomo: le cause e il trattamento di questo problema delicato

Stile di vita & Community

March 30, 2018 10:16 By Fabiosa

Il prurito anale (pruritus ani) può essere un problema molto delicato ma non dovrebbe essere ignorato. Un prurito sgradevole e irritante intorno all'ano non rappresenta di per sé una malattia, tuttavia può essere un sintomo di qualcosa.

ivector / Shutterstock.com

Le cause possono essere le seguenti:

  • vermi (di solito questo problema  si verifica nei bambini); 
  • emorroidi o meglio il plesso emorroidario;

Blamb / Shutterstock.com

  • igiene impropria (sia eccessiva che mancanza di igiene);
  • infezione batterica (potrebbe essere un'infezione da streptococco);

ivector / Shutterstock.com

  • alcune condizioni della pelle, come la dermatite o l'eczema;

bsd / Shutterstock.com

Queste sono le condizioni che possono causare un prurito anale dall'interno. Inoltre, potrebbero esserci fattori scatenanti nel proprio ambiente, tra i quali:

  • alcuni tessuti per intimo (lana, tessuti altamente sintetici o quelli che provocano allergie);

TatsianaB / Shutterstock.com

  • sudore, vestiti aderenti nella stagione calda (compresi i jeans attillati);

Pretty Vectors / Shutterstock.com

  • sporcizia;
  • ansietà, stress.

Nadya_Art / Shutterstock.com

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a lenire la pelle irritata. Pulire accuratamente l'area dopo essere andati al bagno proteggerà la pelle danneggiata dalle infezioni.

MatoomMi / Shutterstock.com

Evitare l'uso di saponi profumati e tessuti sintetici.

Macrovector / Shutterstock.com

Prediligi tessuti naturali e delicati sulla pelle per la tua biancheria intima e per le lenzuola e fai attenzione a come ti senti dopo questo cambiamento.

PurpleBird / Shutterstock.com

Immergiti in un bagno alle erbe per lenire la pelle irritata intorno all'ano; prova l'aloe vera, la camomilla, la calendula, la lavanda o l'ortica. Queste erbe hanno proprietà anti-infiammatorie.

Le malattie degli organi interni che si manifestano con prurito della pelle sono di gran lunga le più pericolose. Di solito causano prurito generalizzato ma con pochi o nessun sintomo osservabile sulla pelle. Tra queste ci sono:

  • malattie del fegato;
  • anemia;
  • leucemia;
  • malattie della ghiandola tiroidea;
  • linfoma;
  • grave malfunzionamento dei reni.

Se si soffre di prurito per più di una settimana, allora è meglio evitare le automedicazioni e consultare uno specialista. Aiuterà a prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia.


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.