Nato con 3 mesi e mezzo di anticipo: papà condivide video emozionante dei suoi primi mesi

Nato con 3 mesi e mezzo di anticipo: papà condivide un video incredibilmente emozionante sui primi mesi del figlio

Famiglia e bambini

September 4, 2018 10:35 By Fabiosa

Benjamin Scot Miller già pregustava la nascita del suo bambino. Lui e la moglie, Lyndsey, non vedevano l'ora di incontrare il loro piccolo, ma quello che non si aspettavano è che sarebbe arrivato il 16 luglio 2012.

Vision + Heart / YouTube

Il figlio di Benjamin e Lyndsey non sarebbe dovuto nascere prima di altri 3 mesi e mezzo. Tuttavia, Lyndsey cominciò improvvisamente a sentire alcuni crampi che i dottori confermarono subito essere un travaglio. Dopo diversi sforzi, non riuscirono a evitare che il bambino nascesse, quel giorno.

Vision + Heart / YouTube

Alla nascita, il piccolo Ward Miles Miller era così piccolo che misurava solo 30 centimetri e pesava appena 512 grammi.

LEGGETE ANCHE: Questo papà ha baciato il suo bambino prematuro e il piccolo ha reagito nel miglior modo immaginabile (Video)

Vision + Heart / YouTube

I medici non erano molto ottimisti sulla sua sopravvivenza. Infatti, a Benjamin fu detto che Ward aveva una "probabilità del 50%" di essere un bambino sano e normale.

Benjamin, fotografo professionista, si è voluto assicurare di catturare ogni giorno dei primi mesi di suo figlio.

Ha quindi registrato diversi momenti significativi, durante i quali Ward ha combattuto duramente per sopravvivere e stare bene. Ha poi pubblicato il tutto online.

Vision + Heart / YouTube

Il video inizia mostrando Lyndsey Miller che solleva suo figlio, quattro giorni dopo la sua nascita, e lo porta al petto.

Il bambino è molto piccolo e coperto da tubi e cavi. Sua madre, assistita dallo staff medico, riesce a tenere Ward sul suo petto.

Dopo aver guardato la telecamera e aver sorriso, gli spettatori possono notare le fortissime emozioni di Lyndsey, che per la gioia si copre la bocca con la mano e inizia a singhiozzare.

Quando Ward è arrivato al suo 10° giorno, i genitori hanno ricevuto notizie devastanti. I medici hanno spiegato che c'era del sangue nel suo cervello.

Fortunatamente, la piccola emorragia non è peggiorata e alla fine il sangue si è lentamente riassorbito.

LEGGETE ANCHE: Un'infermiera gentile si è presa cura di un bambino nato prematuro, e dopo 28 anni lo riconosce così

Dopo aver trascorso 100 giorni in terapia intensiva neonatale, Ward è stato in grado di tornare a casa. È stato un momento gioioso per tutta la famiglia.

Vision + Heart / YouTube

Benjamin ha spiegato che il motivo per cui ha condiviso questo video è stato quello di mettere in evidenza quanta speranza, dolore e lotta ci siano all'interno dell'unità di terapia intensiva neonatale.

Le persone non hanno idea... che ci siano queste unità di terapia intensiva neonatale, con questi bambini aggrappati alla vita e genitori spaventati e in ansia. E pensare che questa cosa si verifica ogni giorno in tutta la nazione.

Oggi, Ward sta benissimo e sta crescendo. La famiglia è molto felice che, anche se all'inizio le cose sono state difficili, il bambino ora sia sano e allegro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A post shared by Benjamin Scot Miller (@3enjamin5cot) on

 

 

Benjamin Scott condivide spesso le foto dei suoi figli e di sua moglie sulla sua pagina Instagram e non possiamo fare a meno di essere contenti di quanto lontano siano arrivati.

LEGGETE ANCHE: Dalla nascita a teenager: un papà immortala la vita dei suoi figli in un video time-lapse

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A post shared by Benjamin Scot Miller (@3enjamin5cot) on

 

 

Il papà è chiaramente felice dei progressi che Ward ha compiuto dai suoi primi giorni in terapia intensiva neonatale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4 years ago tonight, this little dragon made his way home for the first time after a long stint in the hospital. . #wardmiles

 

 

A post shared by Benjamin Scot Miller (@3enjamin5cot) on

 

 

Stanotte, 4 anni fa, questo draghetto è tornato a casa per la prima volta dopo un lungo periodo in ospedale. . #wardmiles

LEGGETE ANCHE: Incredibile! Bambino che non ha respirato per 90 minuti dopo la nascita, è sopravvissuto quando i dottori hanno raffreddato il suo corpo fino a 4 gradi

Due anni dopo che Ward è stato portato a casa dalla terapia intensiva neonatale, Benjamin e Lyndsey hanno celebrato l'anniversario così:

 

 

Due anni fa, Lyndsey e io abbiamo portato a casa Ward dall'ospedale! Siamo così felici di vederlo arrivare così lontano. Questa foto è stata scattata l'anno scorso con una Hasselblad. #wardmiles #filmisnotdead #blessed

Potrete guardare il video in questione, relativo ai primi mesi di Ward, qui in basso.

LEGGETE ANCHE: Una donna non aveva idea di essere incinta e dal niente ha partorito un bambino al supermercato!