Il video di un bambino che urla per 8 ore senza interruzione

Il video di un bambino che urla per 8 ore senza interruzione su un volo solleva un mare di polemiche

Famiglia e bambini

December 13, 2018 15:42 By Fabiosa

Chi è genitore sa bene che viaggiare con i bambini non è un compito semplice. Bisogna pianificare dei metodi per intrattenerli, perchè si annoieranno prima o poi, ed è anche necessario saper affrontare i momenti di eventuale tensione.

LEGGETE ANCHE: Troppo stupidi per fare i genitori? Lo Stato ha detto di sì

I piccoli, essendo bambini appunto, si comportano male e scaricano la responsabilità del loro comportamento proprio a mamma e papà.

Il video di un bambino che urla per 8 ore senza interruzione su un volo solleva un mare di polemicheShaneTownley / YouTube

Prima di mettere piede su un aereo, un genitore pensa tra sè e sè: "Speriamo che il viaggio vada bene, e che il piccolo non faccia le bizze".

Nessuno vuole disturbare gli altri passeggeri, e si spera che le ore trascorse in cabina passino in tutta tranquillità. E, se possibile, si spera anche che i bimbi dormano per la maggior parte del tempo! Purtroppo però, questo desiderio non viene sempre esaudito e non c'è nulla che si possa fare per normalizzare la situazione.

Il video di un bambino che urla per 8 ore senza interruzione su un volo solleva un mare di polemicheShane Townley / YouTube

Questo video, diventato virale, mostra un bambino che urla a squarciagola per ben 8 ore di volo; nemmeno la madre sembra riuscire a calmarlo.

La scena è stata ripresa dall'artista newyorkese Shane Townley, che era a bordo di un aereo dalla Germania diretto a Newark (New Jersey, Stati Uniti). Si può notare che il bimbo inizia a gridare ben prima del decollo.

La madre gli ordina di rimanere seduto al suo posto, ma lui non la degna del minimo sguardo.

Il video di un bambino che urla per 8 ore senza interruzione su un volo solleva un mare di polemicheShane Townley / YouTube

Quando gli assistenti di volo si avvicinano, la signora chiede che le venga acconsentito l'accesso al Wi-Fi per tenere il figlio occupato, ma nemmeno questo stratagemma funziona. Allora, il giovane inizia a saltare sul sedile, a correre lungo il corridoio e a fare capricci esagerati.

Gli altri passeggeri appaiono scocciati, come si può ben osservare dalle immagini. L'identità della madre è rimasta sconosciuta e non si sa se il bambino soffra di qualche disturbo, ragione per cui si sarebbe comportato in tal modo.

Mentre tutti si apprestano a scendere dall'aereo, si sente la voce di una donna che dice:

Che viaggio da incubo, 8 ore di urla!

Shane ha postato il video su YouTube e l'ha intitolato “Demonic child screams and runs through an eight-hour flight”, letteralmente: "Bambino indemoniato urla e corre per 8 ore di volo". Il contenuto del video è diventato immediatamente virale.

Le reazioni sono state diverse. Alcuni hanno incolpato la madre, dicendo che avrebbe dovuto educare meglio il piccolo; altri hanno sollevato l'ipotesi che soffra di qualche disturbo. Altri ancora sostengono che i due avrebbero dovuto essere cacciati dall'aereo. Ma anche Shane è stato bersaglio di critiche per aver postato il video.

LEGGETE ANCHE: William e Kate conoscono un metodo efficace per gestire i capricci dei figli in pubblico

Aver a che fare con bambini chiassosi può essere complicato ma esistono alcuni trucchetti che potrebbero essere utili per gestire tali situazioni:

• Innanzitutto, spiegate ai figli cosa vuol dire stare calmi, e cosa vi aspettate che facciano per esserlo.

• Incoraggiateli a non fare capricci, date loro dei piccoli premi quando vi ascoltano e fate capire che la loro tranquillità vi rende felici.

Il video di un bambino che urla per 8 ore senza interruzione su un volo solleva un mare di polemicheMilles Studio / Shutterstock.com

• Insegnate loro il valore della quiete facendo passeggiate al parco, meditando o leggendo un libro. Insomma, devono imparare ad amare la pace.

Siamo certi che l'esperienza sia stata spiacevole per tutti i passeggeri, inclusa la madre. Speriamo che impari a gestire diversamente il figlio e che il prossimo volo sia meno movimentato! Voi come vi sareste comportati?

LEGGETE ANCHE: Panico in volo: neonata affamata non smette di piangere finché un hostess gentile decide di allattarla