Le restano 6 settimane di vita: mamma single fa una singolare richiesta per consolare il figlio di 6 anni

Famiglia e bambini

January 31, 2019 18:18 By Fabiosa

Alla 26enne Naomi Knighton è stato detto che le rimangono poche settimane di vita, dopo aver combattuto per anni contro una forma aggressiva di cancro.

La mamma single è affetta da una leucemia mieloide cronica da quando era adolescente. Ora sarà costretta a dire al figlio che morirà.

LEGGETE ANCHE: Ragazzino di 12 anni raccoglie 2.500 euro per fare l'ultimo regalo della vita al suo amichetto

Quando la situazione ha iniziato a peggiorare, Naomi e il piccolo J'varn si sono trasferiti dalla madre di lei, Jean. La sorella della giovane, Kirsty, ha raccontato all'UK DailyMail che ha il cuore spezzato.

Ha rivelato che Naomi ha sempre lottato con coraggio, pur sapendo che le speranze di sopravvivere erano poche. Non riesce ancora a credere che la sorella sia sul punto di perdere questa valorosa battaglia.

L'11 gennaio 2019, i medici hanno detto a Naomi che poteva scegliere tra la fine delle cure o la continuazione della chemioterapia; la seconda opzione le garantirebbe di trascorrere ancora un po' di tempo assieme al figlio, e lei ha deciso che farà così.

Kirsty ha spiegato che J'varn è a conoscenza della sua malattia.

J 'varn l'ha presa abbastanza bene, l'ha accettato. Credo che l'abbia fatto perché è abituato ad entrare ed uscire dagli ospedali assieme a me.

Kirsty ha anche avviato una racconta fondi sul sito GoFundMe per Naomi, proprio per realizzare l'ultimo desiderio della sorella. Infatti, la famiglia sta cercando di racimolare del denaro per darle un addio dignitoso.

LEGGETE ANCHE: Genitori perdono il figlio di 2 anni caduto in un pozzo, nonostante la corsa contro il tempo per salvarlo

I soldi sono necessari a soddisfare la richiesta finale di Naomi, che vorrebbe una bara bianca, una "bella lapide" che il figlio possa visitare e un evento, alla fine delle esequie, in cui ci siano canti e balli.

Come parlare ai bambini di una malattia terminale

Uno degli aspetti più struggenti è quello di dire ai bambini che stanno per perdere qualcuno di caro, soprattutto un genitore. Secondo il dottor Steve Silvestro, esistono delle regole da seguire per farlo al meglio:

  1. Essere onesti: Anche se la verità può essere dura, non bisogna mai mentire ai piccoli in queste situazioni. Siate diretti e chiari, altrimenti rischiate di causargli più ansia e paura.
  2. Usare termini semplici da comprendere: non è semplice spiegare una malattia come il cancro ad un bimbo di 6 anni, in modo che la capisca. Ma potete ricorrere all'aiuto di alcuni volumi pubblicati dall'American Cancer Society.
  3. Dare rassicurazioni: A fine giornata è importante essere al fianco del bambino e offrirgli conforto. Deve sapere che il genitore riceve le cure e che tutti fanno il possibile per aiutarlo.

Le restano 6 settimane di vita: mamma single fa una singolare richiesta per consolare il figlio di 6 anniPhotographer.eu / Shutterstock.com

Nessuno è abbastanza preparato per ricevere la notizia della malattia o della morte di una persona che ama. Tuttavia, si deve dare il più piccoli la possibilità di affrontare la situazione con forza e coraggio.

LEGGETE ANCHE: A 10 anni dalla morte, la moglie di Patrick Swayze gli ha reso un commovente omaggio