Sentivano piangere in un cimitero, ma non era un fantasma: un neonato era stato abbandonato tra due tombe

Se pensiamo ai cimiteri, le prime cose che ci vengono in mente sono la visita ai nostri cari defunti o le storie di fantasmi.

Ovviamente i fantasmi non esistono, eppure per un momento si è pensato che potesse essercene uno in un cimitero di Quezon, nelle Filippine, quando i vicini hanno sentito dei rumori provenire dal luogo.

Un suono simile al pianto di un bambino è stato sentito una mattina da alcune persone che si trovavano nei paraggi. Quando si sono precipitate verso il punto esatto dal quale proveniva il pianto hanno scoperto che a terra, disteso tra due tombe, c'era un neonato.

LEGGETE ANCHE: Savona: lasciano i figli da soli in casa e loro la incendiano, genitori denunciati per abbandono di minori

Daily Mail / YouTube

Il bimbo piangeva disperatamente, muovendo le braccia e le gambe, e probabilmente si sentiva affamato, perso e frustrato.

Daily Mail / YouTube

Era nascosto alla vista e, se non fosse stato per il pianto, c'erano davvero poche possibilità che qualcuno potesse vederlo.

LEGGETE ANCHE: Grazie al suo pianto, sono riusciti a localizzare un bambino di 5 mesi abbandonato e sepolto sulle montagne

Quando i soccorritori hanno preso il bambino in braccio si sono resi conto che era completamente ricoperto di fango, ma fortunatamente era illeso.

Daily Mail / YouTube

Il neonato è stato portato all'Unità Sanitaria Rurale di Candelaria per un controllo, e un medico ha dichiarato che il piccolo era rimasto disteso lì per diverse ore. Probabilmente era stato lasciato nel cimitero nel bel mezzo della notte.

Daily Mail / YouTube

Angel Castillo, uno dei soccorritori, ha condiviso la notizia affermando che è solo "per Grazia di Dio" se il bambino è salvo!

Daily Mail / YouTube

Il cimitero non è un posto sicuro, perché è pieno di ratti e cani randagi che avrebbero potuto ferire il piccolo. Le persone nel vicinato lo hanno sentito appena in tempo e lo hanno salvato da morte certa.

LEGGETE ANCHE: Una bambina abbandonata si è miracolosamente ripresa dopo essere stata salvata da un condotto di scarico

Daily Mail / YouTube

Ora Louis è sotto la cura delle autorità locali.

Daily Mail / YouTube

Sua madre è stata identificata e arrestata per abuso su minori. Lara Sentillas sta affrontando accuse per tentato abbandono.

Il bambino si sta riprendendo dall'incidente del 28 maggio, e riceve le cure adeguate dal servizio statale. Grazie a persone di buon cuore, che si trovavano vicino al cimitero, il bambino ora ha la possibilità di poter avere una vita.

Si sentono spesso storie di abbandoni di neonati, a volte perché nascono con problemi fisici, altre perché le mamme non possono prendersene cura. Ma qualsiasi sia la ragione, con quale cuore si possono compiere atti del genere? Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento.

Raccommandiamo