Vi scalderà il cuore: il tenero John David, con sindrome di Down, recita l'alfabeto in un video virale

Lo sviluppo del linguaggio è molto importante nei primi anni di vita. Per un bambino, il momento in cui inizia a recitare correttamente l'alfabeto o a dire "uno, due, tre..." è uno dei più grandi successi della sua vita. E gli insegnanti gli fanno capire quanto queste cose siano una base per ciò che verrà dopo.

Questo video di Facebook, che è diventato virale da quando è stato pubblicato, mostra un dolce angioletto con sindrome di Down alle prese con l'ABC, proprio come tutti noi nella nostra infanzia.

La clip è stata caricata da Pam Sapp, e il bambino nel video è suo nipote John David di 2 anni. Al momento, è uno dei video più adorabili su Internet.

LEGGETE ANCHE: Un bambino con la sindrome di Down è diventato virale nei social network per aver difeso Gesù Cristo durante una Via Crucis

Nel video, il piccolo recita l'alfabeto seguendo sua nonna Pam. Va tutto bene finché non arriva alla "W", dove incespica un po'. Ma dopo poco riprende e va dritto verso la fine. La sua reazione quando arrivano alla "Z" è semplicemente adorabile e uno dei punti salienti del video postato.

Secondo quanto riferito, Pam ha scoperto che il bambino poteva farlo quando una delle sue zie ha detto di aver visto, durante una visita, e che era in grado di farlo. Ma essendo come San Tommaso, la donna ha deciso di controllare lei stessa facendolo sedere sulle sue ginocchia e registrandolo mentre recitava l'alfabeto. Durante la registrazione ha girato la telecamera, così il bambino, felice, poteva guardarsi mentre recitava.

LEGGETE ANCHE: Ecco Grace, una bambina di sette anni con la sindrome di Down che ha una carriera di successo come modella

Secondo la nonna, il bimbo di due anni si è molto divertito a guardare il video. Tuttavia, l'unica cosa che ha veramente colpito tutti, ha detto, è stata la gioia che ha mostrato il piccolo mentre recitava le lettere. Raggiungere la fine e sapere che poteva davvero farcela lo ha reso chiaramente molto felice... e anche tutti noi!

L'adorabile bambino è nato prematuro di otto settimane. Finora, insieme a sua madre, ha imparato l'alfabeto usando i libri. Hannah Sapp Marlin, la madre di John, ha espresso la sua gioia per l'enorme sostegno che è stato riversato su di lei e sulla sua famiglia.

LEGGETE ANCHE: “Tutto”: ecco come un ragazzino spiega cosa sia per lui il fratellino con la sindrome di down.

Spera che il video serva come mezzo per incoraggiare altre madri che potrebbero trovarsi nella stessa situazione in cui si trova lei. Vuole che tutte lo sappiano,

"C'è speranza, e c'è anche aiuto",

affermando che intervenire precocemente ha avuto un ruolo importante nei recenti successi del bambino.

Secondo il  Center for Disease Control and Prevention, negli Stati Uniti nasce con la sindrome di Down all'incirca un bambino ogni 700.

Questo disturbo genetico si verifica quando si verifica una copia, parziale o intera, del cromosoma 21. Anche se la sua causa è ancora sconosciuta e non esiste alcuna cura per l'anomalia, può essere ben gestita attraverso la terapia e la cura.

E poi, quale diversità: i bambini con sindrome di Down sono adorabili e talmente belli che a volte diventano delle star!

A voi piacciono questi angioletti? Avete o conoscete bambini con sindrome di Down? Fateci sapere tutto ciò che pensate con un commento.

Raccommandiamo