La scuola rispedisce a casa una bimba di 5 anni con dei vest

VITA REALE

La scuola rispedisce a casa una bimba di 5 anni con dei vestiti diversi dai suoi: la madre scatena l'inferno

Date May 17, 2019 17:47

Grazie ai vestiti che indossiamo, siamo in grado di esprimere umore e sentimenti. Per questo, tutti dovremmo essere liberi di scegliere che capi usare ogni giorno, soprattutto in giovane età.

LEGGETE ANCHE: Oltraggioso! Taglia i capelli alla nipotina senza permesso: la mamma della bimba si scaglia contro la suocera

Ecco perché, di recente, una mamma è andata su tutte le furie e ha espresso sui social media la sua rabbia.

Emily Stewart, madre di una bambina che frequenta la Hugo Elementary di White Bear Lake (Stati Uniti), ha raccontato che la figlia di 5 anni è stata rimandata a casa con dei vestiti diversi da quelli che indossava la mattina.

Stando al post su Facebook della donna, la figlia era uscita di casa con dei jeans, una felpa e un abitino smanicato. Ma al ritorno, indossava una maglia a maniche corte, invece del vestito.

Parlando a Fox News dell'accaduto, Emily ha detto:

”La mia reazione immediata è stata di stupore.”

Ha spiegato che la figlia aveva ricevuto il vestito in regalo dalla nonna e che, visto che quel giorno il tempo era bello, aveva deciso di indossarlo.

Ma quando Emily è andata a riprendere la piccola all'istituto, si è accorta che qualcosa era cambiato.

Ha chiesto alla bambina perché indossasse una t-shirt, e la figlia ha risposto che l'insegnante l'aveva allontanata dalla classe e costretta ad indossarla; il vestito sarebbe stato inappropriato, quindi era necessario coprire di più il corpo.

La madre si è infuriata perché la figlia sarebbe stata sessualizzata nonostante la tenera età. Ha scritto:

“Come insegno ad una bambina che quello che indossa e il suo aspetto non sono neanche lontanamente importanti come la sua educazione e il suo sviluppo, quando accadono cose del genere?"

Fortunatamente, le lamentele hanno portato ad un cambiamento delle regole della scuola, che ora impediscono a qualsiasi adulto di esprimere commenti su quanto il corpo di un bambino sia appropriato o meno.

Secondo voi, la mamma ha fatto bene a lamentarsi con la scuola, oppure avrebbe dovuto vestire in maniera diversa la figlia? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

LEGGETE ANCHE: Gambe nude e abito trasparente: Kate Middleton travolta dalle critiche durante una visita ufficiale