95-Year-Old Man Hits Major Milestone As He Makes 500 Quilts For Newborns In Need

PSICOLOGIA

Anziano 95enne trapunta 500 coperte per neonati bisognosi

Date September 13, 2018 13:00

Un anziano volenteroso si è posto, e ha conseguito, un obiettivo non da poco: ha donato felicità a centinaia di neonati bisognosi.

Una progetto speciale

A Jack Morrow è sempre piaciuto fare trapunte e qualche anno fa gli è venuta la pazza idea di farne 500 prima di compiere 95 anni. Ci si è messo d'impegno e alla fine ha raggiunto l'obiettivo che si era posto.

In un'intervista a StarTribune, Jack ha affermato d'essere uno di quelli che quando vogliono davvero qualcosa non si fermano prima di averlo raggiunto. Così qualche settimana fa, avendo toccato il suo traguardo di 500 coperte, le ha donate tutte a Bundles of Love, un'associazione caritativa che aiuta le famiglie in bisogno distribuendo beni di prima necessità per neonati.

LEGGETE ANCHE: Un anziano di 92 anni viene cacciato da una banca, ma un poliziotto accorre in suo aiuto

Jack ha finito di trapuntare le 500 coperte a qualche giorno di distanza dal suo 95esimo compleanno, il 10 agosto. 

Come tutto ebbe inizio

Sette anni fa Jack e sua moglie Jackie si trasferirono in una struttura per anziani. La moglie notò che poco dopo l'uomo era diventato irrequieto e gli suggerì di entrare in un gruppo che faceva coperte per Bundles of Love. All'epoca Jack non sapeva nemmeno cucire, ma si disse che valeva la pena fare un tentativo.

La figlia Nancy Dahlman, a sua volta intervistata da StarTribune, confermò che il padre era sempre stata una persona che aveva bisogno di tenersi impegnata.

Fu così che l'anziano si innamorò dell'arte del trapuntare, anche perché vi trovò particolare ispirazione. Infatti adorava pensare ai bambini che, dopo il primo bagnetto, sarebbero stati avvolti e riscaldati dalle coperte che stava cucendo. Con questi pensiero a guidarlo, una volta raggiunte le 100 coperte capì che era un progetto al quale poteva davvero dedicare anima e corpo.

La fama su internet

Dopo aver letto della sua impresa nelle news, in molti hanno esaltato la sua incredibile dedizione sui social network. È apparente come questo progetto sia di significante rilevanza, trattandosi di un aiuto che trascende età e generazioni.

Che uomo incredibile il signor Marrow! Grazie per il suo servizio e per lo splendido modo in cui ha vissuto. Mi fa pensare a mio padre. Non sapeva cucire ma aveva la sua stessa spinta compassionevole. Che Dio la benedica! Molti bambini sentono gli abbracci che lei ha mandato insieme alle sue coperte. Rappresenta l'Amore.

Che uomo inredibile! Tutta quella compassione verso i bambini mostra che cuore enorme ha. Sono rapita dalla sua costanza e dalla sua persona.

Che Dio la benedica... molti bambini staranno al caldo grazie a lei. È una splendida persona.

E noi non possiamo che essere d'accordo. Ciò che Jack ha fatto, ha davvero dell'incredibile. Fantastico!

LEGGETE ANCHE: L'elisir di lunga vita della nonna Peppa, che ai suoi 115 anni è la donna più anziana d'Europa!