Un giovane con la sindrome di Down si è tuffato in mare per salvare una bambina che stava

ISPIRAZIONE

Un giovane con la sindrome di Down si è tuffato in mare per salvare una bambina che stava affogando

Date August 20, 2018 12:53

Un brillante adolescente è stato acclamato come un eroe per essere corso a salvare una bambina che stava affogando nell'oceano. 

Il trucco salvavita

A tutti noi piace pensare di poter accorrere al salvataggio quando vediamo qualcuno che sta affogando. Ma il fatto che lo vogliamo non significa che possiamo farlo o che sappiamo come farlo. 

Non è semplice soccorrere qualcuno. La dottoressa e bagnina Susan Casette ha parlato di tale processo in un'intervista a FOX.

LEGGETE ANCHE: Ragazza con Sindrome di Down è la prima a partecipare in concorso di bellezza nazionale negli Stati Uniti

L'eroismo di Valerio 

Valerio Catoia ama nuotare da quando era piccolo. Oltre alle sue abilità da nuotatore, crescendo ha anche sviluppato la virtù della compassione. Quanto alla sua carriera nel nuoto, è progredita a tal punto che ha anche partecipato ai Giochi Olimpici Speciali. Non ha mai permesso alla sindrome di Down di trattenerlo. 

Il ragazzo si trovava in spiaggia a Sabaudia, località marittima vicino Roma, quando si è reso conto che una bambina stava affogando. La piccola era in mare e chiedeva aiuto. Sembrava che la corrente la stesse trascinando lontano dalla riva.  

Valerio non ha perso tempo. Si è tuffato in acqua ed è riuscito ad aiutare la bambina di dieci anni. Per portarla sul bagnasciuga, l'ha tenuta in modo che la testa rimanesse fuori dall'acqua, un trucco di primo soccorso che fortunatamente aveva imparato. 

Quando i bagnini li hanno raggiunti, Valerio era già riuscito a salvare la bambina da solo. È diventato eroe all'improvviso, finendo su tutti i giornali. Molte persone hanno elogiato il suo coraggio e la sua calma in una situazione tanto rischiosa. L'ex premier Matteo Renzi ha anche dichiarato che l'Italia deve essere orgogliosa di avere uomini come lui tra i suoi cittadini.

LEGGETE ANCHE: Ecco Grace, una bambina di sette anni con la sindrome di Down che ha una carriera di successo come modella

Due bambine: salvataggio

In un episodio simile avvenuto un paio d'anni fa, due bambine sono state salvate dopo essere cadute in uno stagno da cui sembravano non riuscire più ad uscire.  

Il video qui sotto è stato ottenuto per gentile concessione delle telecamere di sicurezza della Shandong Jiaotong University. Le bambine si sono dimenate nell'acqua per un paio di minuti, prima che una guardia di sicurezza si tuffasse per salvarle.

La CGTN riferì che l'uomo non aveva mai davvero imparato a nuotare, ma aveva corso il rischio per soccorrerle.

LEGGETE ANCHE: La ragazza con la sindrome di Down è diventata due volte campionessa di ginnastica