Una donna poliziotto trova una neonata abbandonata in una foresta e le salva la vita allattandola al seno

PSICOLOGIA

Una donna poliziotto trova una neonata abbandonata in una foresta e le salva la vita allattandola al seno

Date August 21, 2018 10:32

Molti stanno acclamando questa eroica donna poliziotto per il suo fantastico gesto, che ha salvato la vita a una neonata abbandonata.

Luisa Fernanda Urrea, una neomamma, ha ricevuto una chiamata dopo che una donna di nome Edinora ha trovato una neonata abbandonata in una foresta.

Luisa è arrivata sul posto e, mentre aspettava l'arrivo dei paramedici, si è resa conto che la piccola sarebbe morta di fame se non avesse fatto qualcosa.

LEGGETE ANCHE: Una bambina di due anni ha avuto un grosso problema. La polizia è arrivata a casa sua e l'hanno aiutata a vestirsi!

La poliziotta colombiana senza esitare ha allattato la neonata, che aveva solo poche ore di vita.

In seguito i medici hanno confermato che, se Luisa non fosse intervenuta, sicuramente la piccola sarebbe morta.

Luisa ha raccontato alla stampa locale che, come neomamma, aveva il latte e che il suo istinto materno le ha suggerito ciò di cui la piccola aveva esattamente bisogno.

"Penso che qualsiasi altra donna avrebbe fatto la stessa cosa al posto mio", ha aggiunto.

LEGGETE ANCHE: Una mamma in travaglio balla per superare il dolore insieme alle infermiere dell'ospedale

Sebbene si sia mostrata restia ad accettare che il suo gesto sia stato davvero eroico, molti utenti di internet hanno elogiato il suo comportamento.

Edinora Jimenez, la cinquantanovenne che ha trovato la bambina per prima, ha raccontato che stava raccogliendo le arance quando ha sentito piangere la bambina.

Successivamente è stato accertato che la neonata era nata solo alcune ore prima del ritrovamento. Presentava qualche lacerazione ed era in ipotermia.

Tuttavia ha ricevuto immediatamente le cure necessarie e ora sta bene. Luisa alla fine ha salvato la vita a quella neonata ed è una cosa davvero straordinaria.

LEGGETE ANCHE: L'imbarazzato principe George e l'amabile principessa Charlotte: perché il comportamento dei bambini è così diverso in pubblico