Sopravvive all'Olocausto e scatta una foto con la nipotina per lanciare un emozionante messaggio

PSICOLOGIA

Sopravvive all'Olocausto e scatta una foto con la nipotina per lanciare un emozionante messaggio

Date January 31, 2019 18:19

Un'immagine può dire più di mille parole e convogliare un messaggio potentissimo. Una di queste è uno scatto di un sopravvissuto all'Olocausto, che tiene in braccio la sua prima bisnipote.

LEGGETE ANCHE: Il principe William visita il Memoriale dell'Olocausto in Israele correlato alla defunta bisnonna, la principessa Alice

Il tatuaggio sul braccio, fattole nel campo di concentramento, non svanirà mai, così come il dolore di quei terribili giorni. Lo scatto toccante è il simbolo della sacra unione tra vita e morte, dell'incredibile forza dell'essere umano, della sofferenza contrapposta alla bellezza e all'amore.

Sopravvive all'Olocausto e scatta una foto con la nipotina per lanciare un emozionante messaggioNestor Rizhniak / Shutterstock.com

I nonni di Glatt, Max e Anna Durst, ormai alla soglia dei 90 anni, sono riusciti a sopravvivere all'Olocausto in diversi campi di concentramento, inclusi Auschwitz ed Ebensee. Hanno trascorso la gioventù nascondendosi dai nazisti e rischiando la vita tutti i giorni. Decenni dopo, hanno avuto la fortuna di vedere il volto dei loro bisnipoti.

LEGGETE ANCHE: Photobombed: bimbo affamato "rovina" la foto di matrimonio dei genitori

Sopravvive all'Olocausto e scatta una foto con la nipotina per lanciare un emozionante messaggioMonkey Business Images / Shutterstock.com

Quando Jessica Glant ha portato la sua neonata a casa dei suoi nonni per la prima volta, ha voluto celebrare l'incontro con una serie di foto. Quella in cui si vede il tatuaggio di Max è rimasta chiusa in un cassetto a lungo, fino al giorno in cui la donna ha deciso di renderla pubblica.

Ha raccontato la vicenda a Kveller, dicendo:

A volte è insopportabile pensare che questa sia la storia della mia famiglia. Per noi, l'orrore dell'Olocausto non scomparirà mai. Ma altri giorni, come oggi, è rassicurante sapere che sono loro nipote, forte e risoluta, come lo sono i miei tre figli. Quando la mia piccola sarà grande abbastanza, guarderà la foto e capirà ciò che rappresenta.

Secondo la donna, i nonni oggi si godono ogni singolo attimo di vita. Viaggiano, diffondono la loro identità culturale e stimano la famiglia. Hanno tre figli, cinque nipoti e tre bisnipoti.

Sopravvive all'Olocausto e scatta una foto con la nipotina per lanciare un emozionante messaggiosirtravelalot / Shutterstock.com

Questa foto ha un'energia speciale, sembra cambiare tutto con la sua forza. Scatti del genere non vanno nascosti, ma diffusi per mostrare la potenza dell'amore per la vita.

LEGGETE ANCHE: 18enne scopre la gravidanza solo quando è al nono mese. Ma dov'è il pancione?