Una donna di 72 anni dà alla luce un bambino per la prima volta nella vita e non ha rimpianti

Una donna indiana potrebbe aver battuto il record della donna più anziana al mondo ad aver partorito.

All'età di 72 anni, Daljinder Kaur, una donna indiana, è riuscita a dare alla luce un bambino, dopo 46 anni di tentativi infruttuosi di averne uno, senza interventi medici. La coppia ha deciso di provare la fecondazione in vitro (FIVET) cercando quindi di realizzare il sogno di avere un figlio.

È sicuro e accettabile che una donna partorisca all'età di 72 anni?
Daljinder Kaur, 73 anni, proveniente da Amritsar, nel Punjab, nel nord dell'India, ha partorito il primo figlio l'anno scorso, il 19 aprile. Purtroppo da quando è nato, lei ha sofferto di pressione alta e di debolezza nelle articolazioni. Le vostre opinioni?

Nel metodo IVF, gli ovuli vengono trasferiti dalle ovaie della donna a una provetta, dove vengono fecondati dagli spermatozoi trattati del marito. Gli embrioni vengono sviluppati in un ambiente di laboratorio controllato. Poi, vengono impiantati nell'utero della futura mamma.

VerNel / Shutterstock.com

Anche se i primi due tentativi di avere un bambino attraverso la fecondazione in vitro sono stati infruttuosi, la donna è finalmente riuscita a rimanere incinta al terzo tentativo. Sia la madre che il bambino erano perfettamente sani.

Più MAIL sull'ultimo link. Daljinder Kaur dice che ha avuto problemi di salute dal parto.

La signora Kaur ha accolto con gioia il suo primo figlio, il 19 aprile 2016. Al bambino è stato dato il nome simbolico Arman, che significa "desiderio" in hindi. Sia Daljinder che suo marito, il 79enne Mohinder Singh Gill, erano sopraffatti dalla felicità. Il loro sogno è finalmente diventato realtà dopo cinque decenni di lotte.

Quando il piccolo Arman è entrato a fare parte di questo mondo, pesava solo 1.77kg. Tuttavia, i genitori hanno riferito che il bambino era sano e robusto. Nonostante le piccole dimensioni, il bambino era energico e felice, e i genitori non si sono mai pentiti della decisione di averlo.

Il medico che è riuscito a fare rimanere incinta la 72enne Daljinder Kaur dice che la decisione di sottoporla alla fecondazione in vitro.

Per la maggior parte della vita, Mohinder e Daljinder non sono stati in grado di permettersi alcun trattamento di fertilità. Quando la signora Kaur è riuscita a guadagnare una certa somma grazie a un terreno ricevuto in eredità, verso la fine dei suoi sessant'anni, ha visto una pubblicità della FIVET e ha capito che era un'opportunità da non perdere.

Daljinder Kaur ha dato alla luce il mese scorso un bambino, all'età di 72 anni.

All'inizio, il proprietario e edmbriologo del centro di fertilità, il signor Bishnoi, aveva rifiutato di aiutare Mohinder e Daljinder a concepire. Ma anche se a vederla la coppia non sembrava abbastanza sana per poter avere un bambino, i controlli medici hanno dimostrato il contrario.

 

Публикация от El Norte (@elnorte)

Adesso che la coppia è benedetta dalla nascita del figlio, la madre, che ora ha 73 anni, ammette che avere un bambino alla sua età è più difficile di quanto pensasse. Ora, la donna a volte soffre di debolezza nelle articolazioni e di ipertensione arteriosa. Si stanca spesso e troppo velocemente, poiché il bambino è costantemente attivo e lei deve prendersi cura di lui.

Il padre indiano Mohinder Singh, 79 anni, e la moglie Daljinder Kaur, 73, tengono in braccio il loro neonato ad Amritsar.

Nonostante queste difficoltà e la loro età, la coppia è felice di avere finalmente un figlio. Alla domanda sull'esperienza di diventare genitori alla loro età, hanno risposto:

Le persone hanno sogni diversi ma tutto accade quando decide Dio.

Daljinder Kaur all'età di 72 anni, ha dato alla luce un maschio dopo due anni di trattamenti per la fertilità.

Mohinder e Daljinder non hanno mai rinunciato alla speranza di diventare genitori, hanno finalmente realizzato il loro sogno e non se ne sono mai pentiti.