Questa non è una storia triste: la sopravvissuta a gravi ustioni Dana Vulin ricorda il lungo viaggio per recuperare la vita che aveva prima

La Vulin afferma che la sua è una storia che parla di una notevole capacità di sopravvivenza. Parla di una donna che ha subito ustioni sul 64% del corpo, cui era stato detto che sarebbe morta o che sarebbe rimasta invalida. Le era stato detto che non esistevano vie di mezzo.

dana_vulin / Instagram

Nel 2012, Dana Vulin fu cosparsa di alcol denaturato e le fu dato fuoco da una donna che la credeva l'amante del proprio marito.

dana_vulin / Instagram

Dana ricorda quella notte chiaramente, come fosse ieri. La Dimitrovska le irruppe in casa insieme a un amico, Daniel Stone. La donna, pazza di gelosia, voleva sapere dove fosse suo marito, ma Dana non ne aveva idea.

dana_vulin / Instagram

Poi la Dimitrovska prese una bottiglia di alcol denaturato, gettando il liquido su Dana. L'alcol catturò la fiamma nuda nella mano di Dana facendole divampare di colpo il fuoco su tutto il corpo.

dana_vulin / Instagram

Dana iniziò a gridare aiuto, ma c'era solo il suo amato cane, Killer, che guaiva di terrore.

dana_vulin / Instagram

Alla fine, arrivò il vicino di casa di Dana, Denis Ericson - l'uomo che lei reputa l'abbia salvata da morte certa. Denis rimase con Dana fino all'arrivo dell'ambulanza e la portò in ospedale, dove la donna rimase in condizioni critiche per altri due giorni.

dana_vulin / Instagram

Mentre l'aggreditrice di Dana, la Dimitrovska, veniva condannata a 17 anni di carcere, per la Vulin iniziavano numerosi interventi chirurgici che le hanno inevitabilmente cambiato la vita.

In particolare, Dana ha subito più di 200 interventi chirurgici. Ha trascorso più di un anno e mezzo in ospedale, dove le hanno sostituito la pelle sul petto tre volte.

dana_vulin / Instagram

La possibilità di sopravvivenza di Dana veniva valutata ogni ora. La seconda notte del suo ricovero in ospedale è persino morta, tecnicamente, ma un team di medici professionisti è riuscita a farle ripartire di nuovo il cuore. Ci sono voluti 3 giorni per stabilizzare le sue condizioni in modo che potessero passare ad altre operazioni chirurgiche.

Questo non è nemmeno un terzo di quello che è servito per aiutarmi a recuperare negli ultimi 5 anni. Ho indossato indumenti per 3 anni di fila e le maschere per 2 anni e 8 mesi, 23 ore al giorno tutti i giorni. Con stecche e bretelle ecc. È tempo per un nuovo capitolo della mia vita e di andare avanti per me, perché sono fermamente convinta che se guardi indietro puoi solo regredire (e avere male al collo lol). Do il benvenuto al mio libro ora, nel 2018. Disponibile con consegna gratuita da (link in bio)

 

Nei primi giorni dopo l'incidente, il futuro di Dana sembrava incredibilmente cupo. La donna non era in grado di fare la doccia, nutrirsi, vestirsi e nemmeno andare in bagno da sola.

Rigettare il giovedì. Non è sempre stato affascinante e bello, ma ho sempre cercato di essere felice. Questa sono io dopo l'unità di terapia intensiva nel reparto ustioni. Subito dopo ho imparato nuovamente a camminare e, prima che tutte le mie cicatrici iniziassero a crescere velocemente e prima che le mie braccia si congelassero come ali di pollo per anni. La realtà è dura ma le mie pagine riguardano il bene, il male e la verità del mio viaggio nel mondo delle ustioni. Il libro "Worth Fighting For" è ora disponibile. Link in bio

Tuttavia, Dana è rimasta forte e ottimista per tutto il percorso. È riuscita a recuperare completamente, raccontando la sua trasformazione fisica e mentale nel libro "Worth Fighting For".

 

WORTH FIGHTING FOR È APPENA USCITO. Disponibile da ordinare in edizione cartacea online anche all'estero da Book Depositry (consegna gratuita) o in e-book tramite Amazon e Itunes. Altrimenti, Google è ovunque. Australia in Target, Kmart, Big W, Dymocks e qualsiasi negozio importante di libri. Più un mucchio di altri posti online e nel negozio Options per acquistare copie cartacee online e Ebook all'estero e in Australia.

Ora Dana si descrive come un Frankenstein dei tempi moderni, dicendo che è una pubblicità ambulante per le ultime scoperte della medicina moderna.

Cosa ne pensi di questa donna straordinaria? Lascia la tua opinione sul suo viaggio verso la guarigione.

Raccommandiamo