A una donna è stato diagnosticato un cancro ai polmoni dopo che gli amici di Facebook hanno notato qualcosa di anomalo sulla sua unghia

Una donna che ha scelto di dare ascolto agli avvertimenti dei suoi amici sui social network potrebbe aver appena salvato la propria vita. 

Quel killer silenzioso chiamato cancro ai polmoni

Secondo Cancer.org, quello ai polmoni è uno dei tipi di cancro più diffusi. Infatti, colpisce centinaia di migliaia di persone all'anno e non molte sopravvivono.

diego_cervo / Depositphotos.com

Le possibilità di sopravvivere a questa malattia dipendono dalla velocità con cui viene diagnosticata. Più la diagnosi è precoce, più probabilità di guarigione avrà il paziente. 

Il mistero dell'unghia

Jean Williams ha notato qualcosa di strano sulle sue unghie e ha deciso di condividere una foto su Facebook. Mentre la maggior parte delle unghie crescono diritte e in avanti, una delle sue è curva e cresce verso il basso direttamente dal letto ungueale.

Ha pubblicato la foto chiedendo se qualcuno avesse visto qualcosa di simile, pensando si trattasse di una cosa di poco conto. Tuttavia, i suoi amici di Facebook le hanno immediatamente consigliato di farla vedere da un medico. 

Jean è rimasta un po' scioccata dalla loro reazione, poiché non aveva mai pensato che quell'unghia anomala potesse essere un grosso problema.

In un post successivo, condiviso sulla pagina Facebook di "Wigan Today", ha rivelato di essere effettivamente andata in ospedale:

2 weeks ago I posted this pic on my wall asking if anyone had seen nails like this. A few google post later and i was urged to go to the Doctor. A tad extreme I thought. I was rushed for blood tests and a chest X-ray, 2 days later I got a phone call to go for a CT scan, 2 days later a PET scan and more blood test, the day later a breathing test on my lungs and a scan on my heart, the day later an MRI scan then a lung biopsy.
After a grueling 2 weeks, yesterday I got my results.......Cancer in both my lungs !!!!.
When your nails curve its often linked to heart and lung disease and its official term is " clubbing" I had no idea...Did You????
Hope this post can help someone else in the early stages of cancer.

Due settimane fa ho postato questa foto sulla mia pagina chiedendo se qualcuno avesse visto unghie come questa. In alcuni commenti sono stata sollecitata a rivolgermi a un dottore. Un po' esagerato, ho pensato. Mi sono precipitata a eseguire le analisi del sangue e una radiografia del torace, due giorni dopo ho ricevuto una telefonata per effettuare una TAC, due giorni più tardi una PET e ulteriori esami del sangue, il giorno dopo un test della respirazione ai polmoni e un'ecocardiografia, il giorno dopo una risonanza magnetica e poi una biopsia polmonare. Dopo due estenuanti settimane, ieri ho avuto i risultati ....... Cancro a entrambi i polmoni !!!!. Quando le unghie curvano verso il basso, questo fenomeno è spesso associato a malattie cardiache e polmonari e il suo termine ufficiale è "clubbing", non ne avevo idea ... Voi ???? Mi auguro che questo post possa aiutare qualcun altro nelle prime fasi del cancro.

In ospedale, è stata sottoposta a una lunga serie di esami e, dopo due settimane circa, Jean ha scoperto di avere il cancro a entrambi i polmoni, e che le unghie che crescono curve verso il basso possono essere collegate a malattie cardiache e polmonari, qualcosa di cui non aveva mai sentito parlare prima. 

Le unghie dei piedi possono anche rivelare il rischio di cancro

Secondo uno studio del 2011 pubblicato sull'American Journal of Epidemiology, i tagli sull'unghia del piede possono far presagire il cancro ai polmoni. Per la ricerca, gli scienziati hanno misurato i livelli di nicotina nei tagli e hanno scoperto che quelli con un livello più elevato di nicotina avevano una probabilità tre volte maggiore di ammalarsi di cancro rispetto a quelli i cui livelli erano bassi.

theapflueger / Shutterstock.com

Sono stati esaminati fumatori e non fumatori, e si è scoperto che alcuni di questi ultimi avevano in realtà alti livelli di nicotina nelle loro unghie, che lo studio presumeva fossero causati dall'essere esposti al fumo passivo.

Quello che possiamo imparare in questo articolo è che la cosa più sicura da fare quando notiamo qualcosa di strano nel nostro corpo è rivolgersi al medico. Come dice il proverbio, meglio prevenire che curare.


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.