Come affrontare il linfedema: rischi, trattamento, prevenzione

Il linfedema è il gonfiore di una parte del corpo, una raccolta di fluido eccessivo che si verifica in un braccio o una gamba. La condizione si sviluppa a causa dei vasi linfatici o dei linfonodi danneggiati o rimossi, di solito dopo un intervento chirurgico o il trattamento del cancro (principalmente la chirurgia del cancro al seno) che danneggia il sistema linfatico.

rumruay / Shutterstock.com

Le persone sovrappeso e i pazienti con linfonodi danneggiati o che ne hanno subito la rimozione, sono maggiormente a rischio di soffrire di questa condizione.

solar22 / Shutterstock.com

Il linfedema può causare disagio, ma anche dolore. L'arto gonfio è pesante e fa male; inoltre, questa condizione diminuisce la flessibilità e l'ampiezza del movimento.

Syda Productions / Shutterstock.com

Come far fronte al linfedema:

1. Presta attenzione al tuo corpo. Quando avverti i sintomi - che possono includere arrossamento, gonfiore e dolore - consulta il tuo medico il prima possibile.

Image Point Fr / Shutterstock.com

2. Se ti viene diagnosticata la condizione e hai intenzione di fare un viaggio in aereo, usa indumenti a compressione graduata. Il cambiamento della pressione dell'aria può peggiorare la condizione.

Yuganov Konstantin / Shutterstock.com

3. Se ti sono stati asportati i linfonodi, proteggi l'area che ha subito l'intervento, poiché potrebbe subire facilmente dei danni.

wavebreakmedia / Shutterstock.com

4. Anche piccoli tagli, graffi e punture di insetti possono scatenare linfedema e infiammazione dopo l'intervento, quindi assicurati di saper tratttare le ferite nel modo giusto consultando il tuo medico di fiducia.

Simon Kadula / Shutterstock.com

5. Non è consigliabile esporsi al sole! Proteggi la tua pelle dai raggi solari utilizzando una crema solare.

Bhakpong / Shutterstock.com

6. Se hai il braccio gonfio, il bracciale per la misurazione della pressione sanguigna non deve essere posizionato sul braccio interessato, quindi è necessario avvertire i medici delle proprie condizioni.

Syda Productions / Shutterstock.com

7. Se hai un gonfiore alle gambe, evita di fare il bagno in acqua calda, usa invece l'acqua tiepida. Indossa scarpe comode e vestiti che non stringano troppo.

Margarita Mindebaeva / Shutterstock.com

Gli esperti dicono che è facile gestire il linfedema nelle fasi iniziali, quindi non ignorare i primi sintomi. Se sei a rischio, misura la caviglia e i polsi per riconoscere l'inizio del gonfiore.

yevtushenko serhii / Shutterstock.com

Ascolta il tuo corpo e prenditi cura di te stesso!


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Prima di utilizzare le informazioni presentate, consultare uno specialista certificato. L’utilizzo delle informazioni sopracitate può risultare nocivo per la salute. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o conseguenze che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite.

Raccommandiamo