Quanto sia sicuro usare gli assorbenti interni e quali fattori dovrebbero essere tenuti a mente

Salute e Stile di vita

Le mestruazioni sono un argomento delicato e i prodotti per affrontarle lo sono ancora di più. Negli ultimi anni, le possibilità di scelta sono aumentate. Ci sono assorbenti, tamponi e anche coppette mestruali. Tuttavia, non sempre teniamo in considerazione gli effetti collaterali di questi prodotti, e oggi parleremo di quanto sia sicuro usare gli assorbenti interni e quali fattori dovrebbero essere tenuti a mente.

1. La tua vagina è molto assorbente

Non è difficile immaginare che la nostra vagina assorba velocemente qualsiasi prodotto chimico che le inseriamo. Il tessuto vaginale è ricoperto di membrane mucose permeabili che proteggono l'organismo dai batteri, ma che possono anche assorbire gli agenti chimici o irritarsi quando entrano in contatto con essi. Queste membrane vaginali sono ricche di vasi sanguigni, cosa che permette ai prodotti chimici di essere rapidamente assorbiti nel flusso sanguigno. Alcuni studi hanno mostrato che le sostanze chimiche ormonali vengono assorbite tra le 10 e le 80 volte più facilmente tramite la vagina che per via orale.

2. I prodotti per l'igiene femminile comportano un enorme impatto ambientale

Yulia Grigorieva / Shutterstock.com

Il femminismo moderno non riguarda soltanto cose che influenzano nello specifico le donne, ma consistono in un approccio intersettoriale che si concentra su ogni forma di oppressione. Ciò significa che anche l'impatto ambientale dei prodotti per l'igiene femminile è un problema femminista. Tale impatto può ridursi se usiamo la coppetta mestruale, ma è una questione di scelte, non di medicina.

3. Evita di mettere della plastica nelle parti intime

Aleksandr N / Shutterstock.com

Per provocare danni, tutti i prodotti chimici devono entrare nell'organismo in modo pericoloso.

Non sappiamo a quale punto lo fanno. Inoltre, viviamo circondati di agenti inquinanti di plastica, come quelli che si trovano nei giocattoli per i bambini o nei cibi in scatola. La plastica degli assorbenti interni viene usata per evitare le fuoriuscite e per renderli il più comodi possibile. Naturalmente, in caso di allergie, c'è sempre la possibilità di usare garze, come facevano le nostre nonne.

4. Ci sono pochissime ricerche circa i danni causati dai tamponi

Gaia Vetiveria / Shutterstock.com

Gli attivisti premono per effettuare più ricerche sulla sicurezza dei prodotti per l'igiene femminile. Tuttavia, non ci sono abbastanza dati su come questi prodotti influiscano sull'organismo delle donne. Dopo la morte di una donna per shock anafilattico e la perdita di una gamba da parte di un'altra, sono state adottate alcune misure. La legge prevede che tutti i prodotti per l'igiene femminile vengano testati in maniera indipendente dalle istituzioni sanitarie nazionali e che i loro ingredienti e risultati siano resi pubblici.

Fonte: Bustle

LEGGETE ANCHE: La studentessa raccoglie assorbenti, tamponi e altri oggetti per l’igiene femminile per aiutare le donne senzatetto


Questo post ha scopi puramente informativi. Non intende sostituirsi al parere medico. Fabiosa Italia declina ogni responsabilità in merito a eventuali conseguenze derivanti da qualsiasi trattamento, procedura, esercizio fisico, cambiamenti dell'alimentazione, azione o applicazione di farmaci in seguito alla lettura delle informazioni contenute in questo post. Prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento il lettore dovrebbe consultare il proprio medico curante o un altro specialista.

Raccommandiamo