Otto ragioni valide per non condividere la propria relazione di coppia sui social ed essere felici

STILE DI VITA & COMMUNITY

Otto ragioni valide per non condividere la propria relazione di coppia sui social ed essere felici

Date October 16, 2017 16:51

Diversi studi intrapresi dalle università e dagli istituti di ricerca hanno raggiunto conclusioni simili riguardo all'utilizzo di internet da parte delle coppie felici. Il risultato è sorprendente: coloro che condividono meno su internet hanno una relazione di coppia migliore.

I ricercatori spiegano questo fenomeno dichiarando che le coppie che trascorrono il tempo in pace e armonia spesso rimangono all'oscuro del fiume di notizie messe in circolo sui social, motivo per il quale tenderebbero a non condividere molto sulla propria relazione di coppia o sul suo andamento.

1. Evitano di voler convincere gli altri su chi sono veramente

Secondo il Dott. Nikki Goldstein:

Spesso, le persone che cercano un riconoscimento sono quelle che postano frequentemente cose che li riguardano. Questo perché il loro obiettivo è ottenere l'approvazione altrui, per capire se debbano continuare a fare quello che stanno facendo oppure no.

2. Non hanno tendenze narcisistiche o psicotiche

Un sondaggio effettuato su 800 individui di età compresa tra i 18 e i 40, ha stabilito che "il narcisismo e la psicopatia si rispecchiano nella quantità di selfie che un individuo posta sui social, così come le volte in cui la foto viene ritoccata o modificata prima di essere condivisa in internet".

3. Non si fanno distrarre dai social

La ragione è semplice. Quando le coppie sono felici, semplicemente si godono la compagnia reciproca e il presente, senza bisogno di guardare continuamente il cellulare o di chattare con qualcuno online.

4. Sono coppie sicure di loro stesse

Secondo un sondaggio effettuato su più di cento coppie, i ricercatori dell'Università Northwestern, nell'Illinois, hanno concluso che chi condivide di frequente sui social post sul proprio compagno o marito, è di fatto insicuro della propria relazione.

5. Tengono le loro discussioni per se stessi

A prescindere da litigi o fraintendimenti, le coppie felici sono capaci di tenere per se stesse i problemi tra di loro, senza il bisogno di "condividere" le faccende private con gli amici e senza bisogno di cercare supporto online per avere a tutti i costi ragione.

6. Non basano la loro felicità sulle reazioni delle persone sui social

I ricercatori dell'Albright College chiamano questo tipo di comportamento "Relazione condizionata dall'autostima" (RCSE), e la descrivono come "un'insana forma di autostima che dipende totalmente da quanto è bene accetta la propria relazione sui social".

7. Non sentono il bisogno di dimostrare niente

Non sono in cerca di approvazione, non cercano di convincere il prossimo su qualcosa in particolare. Non sentono neanche il bisogno di gridare ai quattro venti quanto si stiano divertendo. La vita reale non dipende dallo scattare foto con il cellulare o da una connessione internet.

8. Stanno lontani dai social

Sono persone che solo occasionalmente condividono sui social informazioni sulla propria vita. Anche se generalmente preferiscono postare notizie in generale, che riguardano i propri interessi. L'Istituto Danese "Happiness Research" ha condotto un esperimento con 1.095 persone e ha scoperto che "dopo una settimana senza collegarsi ai social, il gruppo ha sperimentato maggior entusiasmo e soddisfazione nella vita."

Quanto spesso condividi la tua vita sentimentale e il tuo stato d'animo sui social?

Fonte: Fonte: inc.com

LEGGETE ANCHE: 6 tipologie di pubblicazioni sui social network che indicano poca autostima