Otto sorprendenti cause dei mal di testa mattutini, dolorosi e fastidiosi, e come evitarli

Salute e Stile di vita

I mal di testa di primo mattino sono dolorosi, fastidiosi e disorientanti, soprattutto perché ci si è appena alzati. Quindi che cosa potrebbe aver causato un mal di testa? Sembra che ci siano molti fattori che possono causare emicrania e anche se non tutti li possiamo controllare, alcuni sì. Ecco perché qui ti presentiamo otto sorprendenti cause dei mal di testa mattutini e ti spieghiamo che cosa puoi fare per evitarli:

1. Non hai dormito abbastanza

Il tuo corpo ha bisogno di sette od otto ore di riposo per funzionare normalmente. Se dormi meno, il tuo organismo penserà che c'è qualcosa che non va ed entrerà in modalità panico. "I tuoi ormoni inizieranno a lavorare, provocando un aumento della pressione e dello stress", spiega il dottor Salvatore Napoli. Tutto questo contribuisce all'insorgere del mal di testa.

Medicinali a base di ibuprofene e naproxene possono aiutare ad alleviare il dolore perché riducono l'infiammazione. Inoltre, fare un pisolino di venti o trenta minuti offrirà al tuo corpo il riposo di cui ha bisogno.

2. Hai dormito troppo

Se dormi più di nove ore per notte i livelli di serotonina nel cervello si riducono, spiega il dottor Napoli. Bassi livelli di serotonina possono ridurre il flusso di sangue nel cervello e, di conseguenza, provocare mal di testa.

Ibuprofene e naproxene possono aiutare, in questi casi, ma la cura migliore è dormire al massimo otto ore per notte.

3. I tuoi livelli di endorfine sono molto bassi

Le endorfine (l'ormone della felicità) si trovano ai minimi livelli al mattino presto, cosa che in alcune persone provoca mal di testa. Sembra che una bassa quantità di endorfine influenzi i livelli di altri neurotrasmettitori, come la serotonina.

Fare movimento al mattino può essere un modo per alleviare questo tipo di dolore poiché l'attività fisica aumenta i livelli di endorfine nel corpo.

4. La sera prima hai bevuto

Se bevi troppo alcol il risultato può essere un gran mal di testa il mattino dopo. Ma non è necessario bere molto perché ti faccia male la testa. Anche solo pochi drink possono essere sufficienti per lasciarti disidratato, cosa che riduce la quantità di sangue che raggiunge il cervello, provocando così quei temibili dolori.

Il modo migliore per sentirsi meglio è reidratarsi: bevi molta acqua o bevande contenenti elettroliti, come Gatorade. Anche le pastiglie di vitamina C sciolte in acqua possono aiutare il fegato ad elaborare meglio l'alcol, rimuovendolo dall'organismo più velocemente.

5. Russare

Russare può essere sintomo di apnea notturna, una malattia che può provocare soffocamento, affanno ed eventualmente anche arrestare il respiro mentre stai dormendo la notte. Questi episodi di soffocamento possono durare solo pochi secondi, ma possono comportare un minor afflusso di ossigeno al cervello, provocando quindi mal di testa.

È possibile che tu soffra di apnea notturna senza saperlo (forse non hai un partner che ti dica che russi). Quindi, consulta il medico per capire se soffri o meno di questo disturbo. Se è così, il medico di certo ti consiglierà di sottoporti ad una terapia di ventilazione meccanica a pressione positiva continua (CPAP).

6. Non hai bevuto caffè

La caffeina è una droga leggera che stimola il sistema nervoso. Quindi, se bevi spesso caffè e all'improvviso smetti di farlo, potresti avvertirne gli effetti nella testa quando ti svegli al mattino seguente. Quando smetti tutto ad un tratto di bere caffè, i vasi sanguigni si espandono e al cervello arriva un maggiore afflusso di sangue. Questo provoca pressione che sfocia in un mal di testa.

Per riprenderti, bevi una tazza di caffè. Se stai cercando di smettere, fallo gradualmente in una o due settimane.

7. Sei depresso

I mal di testa associati alla depressione possono verificarsi in qualsiasi momento della giornata, per il fatto che questo disturbo è legato a bassi livelli di serotonina. Ma è più probabile sperimentare mal di testa al mattino, poiché la depressione può anche disturbare il sonno.

I comuni analgesici possono aiutare a placare il dolore nel breve periodo; ma se pensi di essere depresso, consulta un medico perché possa prescriverti antidepressivi o una terapia che ti aiuti a superare la depressione.

8. Soffri di pressione alta

Quando soffri di pressione alta, il tuo sangue esercita maggiore pressione sul cervello, comportando forti mal di testa. Molte persone che soffrono di pressione alta non lo sanno perché questa condizione è associata a molti altri sintomi.

Consulta il medico se i mal di testa sono frequenti e inspiegabili. Se la pressione è molto alta, il tuo medico ti consiglierà di cambiare stile di vita come adottare una dieta sana, fare esercizio, o potrà anche prescriverti qualche farmaco per curare la pressione alta.

Che consigli eccellenti! Non avevamo idea che queste potessero essere le ragioni dietro quei mal di testa mattutini. Condividi queste preziose informazioni con i tuoi amici e familiari!

Fonte: Fonte: Women’s Health


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.