Vene a ragnatela e vene varicose: da dove derivano e come prevenirle

Salute e Stile di vita

Quelle che la maggior parte delle donne chiamano vene a ragnatela sono dei piccoli capillari rotti nei vasi sanguigni sotto pelle. Se l'insufficienza venosa è abbastanza seria appaiono queste vene. La maggior parte delle donne sceglie di rimuoverle per ragioni estetiche, ma in ogni caso la cosa più importante da ricordare è che questi capillari rotti sono il risultato di cattive abitudini e ci avvertono riguardo alla nostra salute.

Perciò diamo un'occhiata a ciò che cercano di dirci.

Problemi di salute:

1. Problemi ormonali: gli squilibri ormonali presenti durante la gravidanza, l'adolescenza e la menopausa possono causare lo sviluppo di vene varicose.

2. Costipazione cronica: è una causa che può scatenare problemi circolatori.

3. Fattori genetici: storia di famiglia.

Cattive abitudini:

Milan Ilic Photographer / Shutterstock.com

4. La postura: stare seduti o in piedi tutto il giorno può avere degli effetti sulla circolazione in quanto provoca molto stress ai vasi sanguigni.

5. I tacchi alti e i vestiti aderenti: indossare i tacchi e vestiti estremamente stretti può avere conseguenze negative sulla circolazione.

6. L'eccesso di peso: le nostre gambe supportano e portano in giro il peso del nostro corpo. Troppo peso mette l'intero sistema circolatorio sotto grande sforzo.

Come evitare che le vene a ragnatela e le vene varicose peggiorino:

Poiché il problema principale che si deve evitare è la mancanza di flusso sanguigno, è necessario seguire le seguenti indicazioni:

nelen / Shutterstock.com

1. L'esercizio fisico: camminare, nuotare, fare jogging o yoga, ma non sollevamento pesi o forzare il proprio corpo a portare troppo peso.

Olaf Speier / Shutterstock.com

2. I massaggi: è importante attivare la circolazione con massaggi alle gambe.

Y Photo Studio / Shutterstock.com

3. Sollevare le gambe: mentre si dorme è consigliato tenere le gambe sollevate. Per farlo possiamo posizionare sul letto un supporto sul quale appoggiare i piedi.

4. La dieta: mangiare sano e mantenere una dieta bilanciata ricca di proteine, minerali e vitamine. Si consiglia di consumare antiossidanti e ridurre il consumo di sale.

Tibanna79 / Shutterstock.com

5. Le calze comprimenti: alcuni specialisti raccomandano di usare queste calze per migliorare la circolazione. Questo perché esercitano una pressione verso l'alto che evita l'accumulo di sangue nelle vene.

Anche se le donne sono maggiormente colpite da questa patologia, anche gli uomini non ne sono esclusi. La cura migliore è la prevenzione. Una diagnosi fatta per tempo può salvarci da complicazioni future. In caso di dubbio, consulta il parere di un medico.

Se hai trovato queste informazioni utili, non dimenticarti di condividere questo articolo con i tuoi amici e la tua famiglia!

Fonte: Fonte: Medline Plus

LEGGETE ANCHE: 5 proprietà benefiche delle zucchine: dalla perdita di peso alla prevenzione di problemi cardiovascolari


Questo post ha scopi puramente informativi. Non intende sostituirsi al parere medico. Fabiosa Italia declina ogni responsabilità in merito a eventuali conseguenze derivanti da qualsiasi trattamento, procedura, esercizio fisico, cambiamenti dell'alimentazione, azione o applicazione di farmaci in seguito alla lettura delle informazioni contenute in questo post. Prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento il lettore dovrebbe consultare il proprio medico curante o un altro specialista.