Un insegnante ha donato più di 710 cucce per cani e gatti che i suoi alunni hanno costruito in classe

Ispirazione

November 10, 2017 11:29 By Fabiosa

Gli studenti del professor Stewart hanno acquisito una grande competenza che hanno messo in pratica per una causa ancora più importante: hanno costruito centinaia di cucce per cani e gatti per poi donarle ai canili e alle famiglie che ne hanno bisogno.

Tutto è cominciato nel 2002, quando Barry Stewart, amante degli animali e docente presso la Englewood High School di Jacksonville, in Florida, ha scoperto il progetto "Home for Dogs" gestito dalla Forsyth County Animal Control. Il progetto, con il quale collaborava un gruppo di animalisti, prevedeva di donare cucce per cani alle famiglie con basso reddito.

Stewart capì che le cucce per i cani non erano altro che versioni in miniatura delle comuni case per le persone, e che costruirle avrebbe voluto dire insegnare ai suoi studenti una capacità preziosa.

In più i suoi studenti hanno imparato l'utile abilità del problem-solving. Dopo aver costruito il primo gruppo di cucce per cani e gatti, hanno scoperto alcuni modi di risolvere delle problematiche per rendere le cucce più funzionali per gli animali. Per esempio, hanno spostato l'ingresso dal centro a un lato della cuccia, affinché gli animali possano essere più protetti da vento e pioggia, hanno aggiunto uno zoccolo sul pavimento vicino all'entrata per impedire che il cane trascini il lettino fuori dalla cuccia, e tetti spioventi con strati di tegole per incamerare più calore durante i mesi freddi.

Hanno anche costruito cucce per i gatti randagi con tetti amovibili, per permettere agli operatori assistenziali di pulire la cuccia e accedere ai gattini.

Da quando è iniziato il progetto, Stewart e i suoi studenti hanno costruito e donato più di 600 cucce per i cani e 110 per i gatti randagi, che sono state date ai centri di soccorso, ai canili e alle famiglie bisognose.

"Ogni anno sono sempre meno gli studenti che amano gli animali e che si impegnano di più nei loro confronti. Vogliono che tutto sia perfetto e dedicano molto tempo e cura in quello che fanno", ha detto Stewart, che possiede due cani: uno Yorkshire Terrier di quattoridici anni che si chiama Rascal e una gatta dal pelo molto folto di nome Zena, che sono praticamente "i boss della casa".

Cosa ne pensate dell'iniziativa di questo insegnante e dei suoi studenti? Pensate che possa essere una buona idea per le scuole della vostra comunità? Commentate e non dimenticate di condividere l'articolo con amici e parenti!

Fonte: I Heart Dogs