Sette strane "regole" della famiglia reale inglese: dallo smalto, alle ostriche e persino al Monopoli

Celebrità

Per molti, fare parte della famiglia reale inglese è sinonimo di status, lusso e ricchezza da capogiro. Ma ci sono cose, relative alla famiglia reale, di cui si tende a non parlare. I monarchi vivono seguendo un rigido codice di condotta che vieta o comporta rigide regole relative anche a cose che potrebbero sembrare piuttosto banali.

Ecco sette regole sconosciute della famiglia reale. Alcune sono incredibili:

1. I membri della famiglia reale devono ottenere il permesso della regina Elisabetta II per potersi sposare

Indipendentemente dal fatto che un membro della famiglia reale voglia sposare un nobile o un cittadino comune, quando si tratta di scegliere il partner è necessario seguire alcune regole e la regina ha l'ultima parola al riguardo. Per esempio, in teoria un membro della famiglia reale non potrebbe sposare un cattolico o un divorziato. Ma, in anni recenti, le regole imposte dalla regina sono state più flessibili. Suo figlio Carlo, vedovo della principessa Diana, per esempio, ha potuto sposare la sua attuale moglie, Camilla, che era divorziata.

2. Chi entra nella famiglia reale, non può più avere soprannomi

Per esempio, è impensabile rivolgersi a sua maestà la regina Elisabetta II chiamandola "Liz". È considerato un insulto ed è necessario seguire un rigido protocollo quando si parla a un membro della famiglia reale. I titoli nobiliari devono sempre essere inclusi: "principe", "duca", "sua maestà", ecc.

3. Le donne della famiglia reale possono dipingersi le unghie solo di un colore

Qualsiasi donna britannica considerata reale può scegliere un solo colore approvato dalla regina Elisabetta, una tonalità rosa che lei stessa usa dal 1989. Non esiste una spiegazione ufficiale per questa regola, oltre alle linee guida nobiliari che richiedono che l'aspetto delle unghie somigli al colore naturale.

4. Non possono giocare a "Monopoli"

È una della regole più bizzarre! A quanto pare, il divertente gioco da tavolo è troppo "coinvolgente" per essere giocato dalla famiglia reale.

5. Non hanno il permesso di mangiare ostriche

Per ragioni di salute, la regina Elisabetta non mangia questi molluschi e il resto della famiglia si deve rigidamente regolare di conseguenza.

6. Non possono occuparsi di politica

Anche se la famiglia reale detiene il potere sulla nazione, i suoi membri non possono votare o candidarsi a ricoprire cariche. È mirato a far sì che la Corona resti un'entità neutrale e rappresenti tutti i cittadini britannici.

7. Quando la regina si ferma, tutti si fermano

Durante ogni incontro, la regina Elisabetta è in prima linea. Quindi, se si alza, tutti si alzano. Se mangia, tutti devono mangiare, ecc. Si tratta di un segno di rispetto e deferenza nei confronti di sua maestà.

Incredibile, vero? Essere reali è molto più dura di quanto sembri.

Fonte: Fonte: Woman’s Day, Bustle

LEGGETE ANCHE: Kate Middleton non appare mai in pubblico con lo smalto sulle mani

Raccommandiamo