Uno degli invitati al matrimonio del principe William e di Kate Middleton rivela com’è realmente un matrimonio reale britannico

Celebrità

Nel 2011, molte persone hanno potuto vedere in televisione il matrimonio tra il principe William e Kate Middleton. Molte ragazze hanno sospirato guardando l’abito incantevole della duchessa di Cambridge disegnato da Alexander McQueen.

gettyimages

Duncan Larcombe ha avuto la fortuna di partecipare di persona alla cerimonia.

Duncan è l’editore del periodico The Sun e il biografo del principe Harry, per cui lui insieme ad altri sei giornalisti sono stati gli unici ospiti invitati al matrimonio reale all’abbazia di Westminster.

Adesso che tutti parlano dell’imminente matrimonio del principe Harry, vista la sua relazione con l’attrice Meghan Markle, Larcombe rivela cosa si prova a essere “dietro le quinte” di un matrimonio reale:

1. Storia

È un’esperienza davvero strana. È come andare al Madame Tussauds e vedere le statue di cera che si muovono. È stata una delle esperienze più straordinarie della mia vita. È come sedersi e guardare la storia che si svolge davanti ai tuoi occhi.

È diverso da qualsiasi altro matrimonio. Nessuna stanza ha visto mai così tante persone famose o membri della famiglia reale tutti insieme se non al matrimonio di William e Kate.

2. Nervi

gettyimages

Prima dell’arrivo di Kate, William è andato in una stanza con Harry per distendere un poco i nervi. Io ero seduto lì vicino, per cui li ho potuti vedere mentre camminavano e ho osservato il viso di William. Era un fascio di nervi. Sono usciti dopo un paio di minuti e hanno fatto un respiro profondo.

3. Sicurezza

Due o tre settimane prima di inviare gli inviti, ci hanno detto (a me e ad altri cinque giornalisti) che ci sarebbero arrivati. Ci hanno chiesto di non dire niente a nessuno. In questo modo avrebbero potuto evitare un’eccessiva pressione mediatica.

4. Silenzio assoluto

L’abbazia di Westminster era nel silenzio totale quando Kate ha fatto il suo ingresso. Erano presenti circa mille persone, tutte sedute in silenzio, e tutti potevamo sentire le voci delle persone all’esterno. Non credo che un'altra sposa abbia mai avuto un'entrata così teatrale.

5. Organizzazione dei posti

È una questione di protocollo. Ci sono alcune parti dell’abbazia di Westminster che sono riservate ai politici, altre ai reali di altri Paesi e altre ancora alla stessa famiglia reale britannica.

6. Tutti sono trattati allo stesso modo

gettyimages

È proibito arrivare dopo la regina. Lei è la sola a poter arrivare dopo la sposa.

È apparso da subito chiaro nel corso della cerimonia che non importava se eri il sultano del Brunei, il compagno del college di William o una star di Hollywood; tutti dovevano arrivare in anticipo. Immagino che per qualcuno come Sir Elton John, che è sempre al centro dell’attenzione, una cosa del genere sia stata alquanto insolita.

Avevamo tutti lo stesso tipo di sedia. Suppongo che la sedia pieghevole sulla quale ero seduto fosse la stessa sulla quale sedeva l’uomo più ricco del mondo.

7. L’attesa

gettyimages

L’attesa per l’arrivo di Kate è sembrata un’eternità. Sono stato uno dei primi ad arrivare. Abbiamo atteso la duchessa per circa due ore.

Chi è arrivato più tardi ha atteso per circa un’ora.

8. Tradizione e formalità

William e Kate avevano una lunga lista di invitati, supervisionata più volte per evitare che nessuno fosse ignorato. Adesso che ci penso, la lista degli amici intimi dello sposo e della sposa contava duecento persone, compresi i colleghi di lavoro, ma erano presenti mille persone. È diverso da qualsiasi altro matrimonio che uno possa immaginare.

9. Il tocco

gettyimages

William e Kate sembravano sinceramente felici. Anche se hanno dovuto attenersi al protocollo, i due hanno fatto il possibile per dare all’evento un tocco personale. Ad esempio, gli alberi all’interno dell’abbazia di Westminster sono stati una decisione della sposa. Il matrimonio non era solo per la sposa e lo sposo, ma per il mondo intero.

LEGGETE ANCHE: La coppia reale inglese più longeva festeggia 70 anni di matrimonio con ritratti. Nozze di platino!

10. Ogni matrimonio reale è diverso

gettyimages

Possiamo essere certi che il matrimonio del principe Harry sarà molto diverso da quello del fratello. William è l’erede al trono, per cui la sua è stata una grande cerimonia. Harry farà certamente il possibile per evitare un evento di queste proporzioni. Anche William avrebbe voluto evitarlo, ma ovviamente non è stato possibile.

Sarà interessante vedere come sarà il matrimonio del principe Harry. Sarei sorpreso se non venisse trasmesso in televisione. Forse riusciremo a vederlo, data la popolarità di cui gode Harry in tutto il mondo.

Spero di essere invitato anche al suo matrimonio.

Grazie a Duncan Larcombe abbiamo potuto scoprire qualcosa di più sul matrimonio di William e Kate. Solamente leggere le sue affermazioni fa venire la voglia di partecipare ad un matrimonio reale. Ma noi comuni mortali dobbiamo accontentarci di guardarlo in TV o di immaginarlo dalle dichiarazioni degli invitati. In ogni caso, i matrimoni reali sono come il lieto fine di una favola.

Fonte: Fonte: House Beautiful

LEGGETE ANCHE: Sei gioielli donati dal principe William a Kate Middleton per celebrare eventi speciali