A 91 anni, questo nobile medico si rifiuta di abbandonare il suo desiderio di imparare e aiutare gli altri

Ispirazione

Senza dubbio, ci sono persone che nascono per lasciare un segno in questo mondo, anche quando i loro nomi sono del tutto anonimi e nessuno li ricorda. A queste persone non interessano riconoscimenti o remunerazione: vogliono soltanto fare ciò che sanno fare e aiutare gli altri.

Il dottor Luis Schapira, novantun anni, è un chiaro esponente di queste idee. Quest'uomo è devoto alla sua professione e non ha rinunciato alla possibilità di continuare ad aiutare chi ha bisogno di cure.

Nonostante il signor Schapira sia in pensione da più di due decenni, ha deciso di continuare a frequentare l'ospedale dove lavorava per fornire ancora la sua assistenza. Inoltre, non rinuncia all'opportunità di continuare a imparare e formarsi come medico: in fin dei conti, è una professione che non si conclude mai.

Arriva come il più modesto dei lavoratori e ogni mattina si unisce all'équipe dei medici che lavorano nell'ospedale Juan A. Fernández.

Alla fine del 2017, un'utente di Twitter condivise la storia di quest'uomo eccezionale che è medico per vocazione. La notizia diventò rapidamente virale, più di cinquemila persone la condivisero su Twitter e ottenne quasi diciassettemila cuori.

Luis riuscì a diventare medico facendo grandi sacrifici, ma gli risultò molto facile capire la bontà e la necessità della sua professione. Per questo si rifiuta di abbandonarla. Ha assicurato che finché sarà in salute per continuare a lavorare in ospedale, non smetterà di farlo.

Qualche giorno fa non ho resistito all'ammirazione e all'emozione e un'altra volta ho "rubato" una foto al Dottore, entrando alle 8 in ospedale...

Come molti hanno sostenuto sui social network, Luis è un esempio di cosa siano la vocazione e l'amore per la propria professione. Conosci altri eroi anonimi come lui? Sicuramente sì.

Fonte: Soy Mika