Ha perso 50 chili, ma usa ancora la sua vecchia foto per trovare un fidanzato su Tinder

Ispirazione

February 28, 2018 06:35 By Fabiosa

L'ossessione per l'immagine del nostro corpo è considerata normale nella nostra epoca. Se facessimo il giro delle palestre della città sicuramente le troveremo gremite perché, al giorno d'oggi, una delle più grandi soddisfazioni è quella di avere un bell'aspetto. Tuttavia, raggiungere questi obiettivi è più facile per alcuni che per altri; che sia per ragioni genetiche o di metabolismo, c'è chi soffre per rientrare negli standard estetici dettati dalla società. Prendete Crystal Adame, per esempio.

Adame è stata umiliata migliaia di volte durante la sua adolescenza a causa del suo eccesso di peso. Era la tipica "ragazza grassa" con la quale nessuno voleva uscire; la sua autostima era a terra, cosa che le causò una profonda depressione. Oggi ha 20 anni e non è più neanche l'ombra di quella ragazza che era oggetto di stupide prese in giro. Ora è una ragazza sana, con 50 chili in meno ma, soprattutto, con molta più autostima. Comunque è impossibile dimenticare completamente l'inferno che ha sofferto quando non si sentiva all'altezza degli altri.

"Leggere alcuni dei miei vecchi diari mi ha fatto capire il mio valore. Ero molto depressa e avevo persino istinti suicidi, tutto a causa del modo in cui la gente parlava di me e di come mi trattava per il mio peso".

Con il cambio d'aspetto, Crystal ha notato un cambiamento radicale nel modo in cui le persone la trattano. Non si sente più esclusa e tutti sembrano rivolgersi a lei con più considerazione e rispetto, cosa che l'ha fatta riflettere sull'evidente superficialità della società. E così ha voluto tentare la fortuna con Tinder, la nota applicazione creata per trovare un partner, ma con una piccola accortezza: non avrebbe usato una sua foto attuale ma una del passato, con tutti i 50 chili in più, così avrebbe potuto constatare "se erano interessati a lei come persona o al suo aspetto fisico".

A molti potranno sembrare due ragazze diverse, ma la seconda foto ritrae la stessa ragazza, solo meno ingenua.

Con sua sorpresa il risultato è stato illuminante, perché c'erano molti ragazzi interessati a lei davvero, indipendentemente dal suo peso o dalla sua taglia; tuttavia, alcuni sono rimasti delusi quando alla fine ha deciso di dire loro la verità raccontando il fine dell'esperimento, che non ha esitato a pubblicare sul suo canale YouTube.

Alla fine, la ragazza ha lasciato un messaggio di incoraggiamento per tutte quelle persone che attraversano la stessa situazione e le ha esortate a non farsi scoraggiare dai commenti degli altri, perché la società in cui viviamo valorizza le cose più banali e ha una percezione della bellezza troppo superflua.

"Non lasciate che le altre persone offuschino il vostro giudizio o vi rendano ciechi sul vostro incredibile potenziale, qualunque taglia voi siate".

 

Fonte: La Vanguardia