Errori fatali che commetti col tuo animale domestico che lui ti farebbe notare se sapesse parlare

Ci sono cose che i tuoi animali domestici non possono dirti ma che devi sapere per poterli curare nel migliore dei modi. Tanto i cani quanto i gatti muoiono dalla voglia di poterti spifferare questi segreti che ti renderanno un "papà" migliore.

Se perdi il tuo animale

Al tuo animale piacerebbe molto essere recuperato subito, perché per lui qualsiasi cambiamento - come l'avere, anche se per poco tempo, un altro padrone o finire in un rifugio - è complicato. È anche importante sapere che le autorità di controllo degli animali di alcuni paesi praticano l'eutanasia quando gli animali non vengono reclamati dopo un certo lasso di tempo.

Di fronte a simili emergenze, bisogna chiamare e visitare immediatamente tutti i rifugi nei dintorni.

Se li sterilizzi, cerca di effettuare l'operazione nel modo meno traumatico possibile 

Chiedi al tuo veterinario se è possibile rimuovere le ovaie e non l'utero: si otterrà lo stesso obiettivo e non sarà tanto invasivo.

Anche se lo desiderano, non lasciarli liberi per strada 

In casa possono avere una vita più lunga, mentre sulla strada, oltre ai rischi di essere rubati o investiti, prenderanno cattive abitudini che saranno poi difficili da cambiare.

Se non vuoi i peli dei tuoi animali, picchiarli non è la soluzione 

E neppure le ramanzine: puoi provare con i tappetini delle auto, collocandoli al rovescio, perché la gomma appuntita non sarà molto comoda. In Internet e nei negozi specializzati puoi trovare prodotti più specifici, come tappetini da ginnastica.

Che cosa vuole dirti il tuo cane?

Presta attenzione a tutti i cambiamenti 

I cani sono animali molto abitudinari, quindi se impiega molto più tempo del solito a mangiare, si stanca più di prima, beve più acqua del normale o presenta qualche altro cambiamento, devi portarlo dal veterinario.

Non sempre muovere la coda è un invito ad accarezzarlo 

A volte i cani muovono la coda per esternare emozioni negative come il nervosismo, quindi devi fare attenzione a tutti i dettagli per sapere se vuole un po' di affetto o se è meglio lasciarlo solo.

Gli dai troppo da mangiare

Quando il tuo cane non si mostra entusiasta con i dolcetti che utilizzi per addestrarlo, forse è perché gli stai dando troppo cibo.

Se vuoi che sia soffice, non usare il fon

Il fon è fastidioso e non conferisce un aspetto da concorso di bellezza. Se vuoi che il suo pelo sia soffice, applica dell'amido di mais e spazzolalo: oltre a dargli un aspetto soffice e adorabile, l'amido assorbirà il grasso e il pelo si districherà più facilmente.

Non mettergli fretta se "va in bagno"

Anche se i nostri amici a quattro zampe spesso fanno molti giri e risultano esasperanti, c'è un motivo istintivo. Secondo i risultati di uno studio pubblicato su Frontiers in Zoology, infatti, i cani, prima di defecare, si allineano con il campo magnetico della terra.

Se sembra che gli piaccia dormire sempre, non lasciarglielo fare!

La sua personalità può essere seriamente compromessa dal sonno in eccesso: i cani hanno bisogno di attività fisica. Portalo a camminare!

Non dare qualsiasi cosa ai cani anziani 

Anche se possono essere abituati, i cani anziani hanno bisogno di diete speciali. Per esempio, se hanno l'artrite hanno bisogno di integratori con solfato di condroitina e glucosamina.

Aiutali a interagire con gli umani 

I cani hanno bisogno di aiuto. Quando sono giovani è buona cosa presentarli, nei primi giorni, a molte persone diverse, così non avranno paura degli estranei.

Se sono già grandi e arriva una persona nuova, l'ideale è che questa non avvicini la mano, ma che stia ferma e aspetti che i cani si avvicinino e annusino.

Quando ci sono bambini, bisogna prestare attenzione ai loro movimenti. A volte, anche se sono giocherelloni e tranquilli, i cani possono sentirsi stressati. Se vedi che in presenza di bambini si mettono a sbadigliare, girano la testa e tirano indietro le orecchie, vuol dire che la situazione per il cane sta diventando intollerabile.

Non ignorare quando si grattano troppo sul tappeto

Il tuo cane può aver bisogno del veterinario che lo aiuti per il prurito.

Non allarmarti se mangiano l'erba

A molti cani piace mangiare l'erba, l'importante è che non ci siano pesticidi. In alcuni casi li vedrai vomitare: qui devi fare attenzione, perché può darsi che qualcosa gli abbia fatto male e stiano cercando di ripulire l'organismo.

Non lasciare mal riposti gli indumenti intimi

A molti veterinari è toccato estrarre chirurgicamente capi d'abbigliamento dallo stomaco dei nostri cani dispettosi.

Lascia che scelga il suo lettino

Se vai a comprarne uno, porta con te il tuo animale e lascia che ne provi qualcuno per vedere dove si trova più comodo a seconda della posizione in cui dorme.

Non aspettare che siano grandi per correggerli 

Per esempio, se lo lasci dormire in un mobile quando è cucciolo, penserà che vada bene indipendentemente dal passare del tempo. Allo stesso modo, manterrà cattive abitudini, come mordere oggetti o bere l'acqua del bagno, anche da grande.

Tuttavia, la correzione non può essere forzata e violenta. Non spingergli il muso nell'urina! Il tuo cane non capirà questi metodi. Meglio premiarlo quando non fa la pipì in casa.

Non conta l'età per insegnare nuovi trucchi 

Ai cani piace essere stimolati, non importa che siano cuccioli o anziani: adoreranno imparare cose nuove e le ricompense che otterranno, e inoltre si manterranno attivi.

Se vuoi che cammini al tuo fianco e non davanti, insegnaglielo!

Esiste un piccolo e semplice trucco: fermati quando il cane va avanti e prosegui quando ti si avvicina. Servirà un po' di pazienza, ma col tempo il cane capirà che deve stare al tuo fianco per potersi godere la passeggiata.

Non gli dare alimenti qualsiasi 

Non dimenticare che i cani hanno un apparato digerente diverso, quindi non puoi dar loro di tutto. Alcune cose innocue per gli umani possono far loro male: uva, noci, cioccolato, caffè e avocado appartengono alla lista di elementi proibiti.

Che cosa vuole dirti il tuo gatto?

Se fa le fusa, non sempre è perché è felice 

I gatti fanno le fusa anche in situazioni di paura o nervosismo.

Non sottoporlo a onicectomia 

Questo intervento non è un semplice taglio delle unghie: gli artigli dei gatti vanno molto indietro e questo intervento per "strapparle" è quasi un'amputazione delle dita.

Se è rigido quando lo accarezzi...

Alcuni gatti permettono ai loro padroni di accarezzarli anche se non amano le carezze (se non è amore questo, allora cosa?), ma presentano livelli maggiori di stress rispetto ad altri gatti.

Basta giochi con puntatori laser

Questi giochi lo frustrano, perché è qualcosa che non potrà mai acchiappare. I gatti hanno l'istinto di caccia e hanno bisogno di qualcosa che possano catturare.

È molto facile creare un giocattolo per lui 

Non sono necessari giocattoli costosi: a loro piace qualsiasi cosa che possano graffiare o che sia brillante. Usa materiali come scatole di cartone e palle di fogli d'alluminio.

Non acquistare lettiere "eleganti" 

Meglio una lettiera semplice e scoperta: quelle più decorate solitamente sono chiuse e ai gatti non piace sentirsi intrappolati.

Non ha cattive intenzioni quando ti mette il sedere in faccia  

È qualcosa di istintivo e addirittura un "complimento", perché significa che ti vede come una mamma. I gatti cuccioli fanno la stessa cosa perché la loro mamma li pulisca; certo, tu non lo farai, ma sappi che sei amato dal tuo felino.

Fonte: Reader'sDiggest


Questo materiale è offerto a puro titolo informativo. Alcuni dei prodotti e oggetti presentati in questo articolo possono provocare reazioni allergiche o nuocere alla salute. Prima dell’uso, consultare un tecnico/specialista certificato. Il comitato editoriale non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o altre conseguenze che possano derivare dall’uso di metodi, prodotti od oggetti presentati in questo articolo.

Raccommandiamo