Hanno 29 mogli e 149 figli. Dopo molti anni "felici", vengono accusati e arrestati per pol

VITA REALE

Hanno 29 mogli e 149 figli. Dopo molti anni "felici", vengono accusati e arrestati per poligamia

Date July 20, 2018 12:03

Due uomini hanno usato il pretesto “religioso” per poter avere tra tutti e due 29 spose e 149 figli.

Winston Blackmore - Un uomo che ha una grande famiglia a supporto.

Seguendo antichi usi e costumi religiosi e la protezione data dalla libertà di religione del Canada, Winston Blackmore y James Oler praticavano la poligamia senza paura di rimproveri e, secondo le foto, sembra ci sia stata anche una buona convivenza difficile da credere.

Winston Blackmore e James Oler mandati in prigione per poligamia.

Entrambi gli uomini, Winston Blackmore (61 anni) e James Oler (53), sono leader religiosi, ex vescovi di una setta mormona separatista, la Chiesa fondamentalista di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni.

I due sono di Bountiful, un piccolo villaggio religioso fondato negli anni '40, dove la poligamia sembrava una cosa normale, nonostante la chiesa mormone avesse abbandonato questa pratica nel 1890. Sebbene in Canada la poligamia sia illegale, il governo canadese non poteva accusarli dal momento che le sue leggi sembravano favorirli. Tuttavia, ha deciso di non darsi per vinto finchè non fosse riuscito ad arrestare i due uomini.

Dagli anni '90 il governo li stava investigando, ma purtroppo la mancanza di chiarezza nelle leggi sulla libertà religiosa non permetteva di agire.

Gail Blackmore, a destra, e James Oler arrivano al palazzo di giustizia a Cranbrook, in Columbia

Il cambiamento avvenne quando il Tribunale Supremo della Columbia britannica creò la legge contro la poligamia per poter restringere proprio le libertà religiose di questo tipo.

Riuscirono così ad incriminarli con l’accusa di poligamia e dar loro 5 anni di pena.

Confermano l’accusa di poligamia contro il leader della setta Bountiful, Winston Blackmore.

Cosa pensi di quest’uomo? Molti sostengono che se 29 donne hanno scelto di sposarsi con questi uomini significa che erano disposte a “condividerli” e una prova chiara sarebbero i loro figli, che sono più di 100.

Fonte: TheGuardian, BBC