Viene sequestrato alla nascita e restituito ai genitori: 55

VITA REALE

Viene sequestrato alla nascita e restituito ai genitori: 55 anni dopo, scopre che è la famiglia sbagliata

Date March 25, 2019 10:14

A 10 anni, Paul Fronczak ha trovato nella casa dei genitori un vecchio articolo di giornale dei suoi primi giorni di vita. La notizia lo ha sconvolto: era stato sequestrato a poche ore dalla nascita.

Neonato rubato in ospedale.

Con il passare degli anni, la sua curiosità è aumentata e ha deciso di investigare sulla storia del suo rapimento. Mai avrebbe immaginato che sarebbe emersa una verità ancora più impensabile.

LEGGETE ANCHE: Ragazza perde 64 chili con l'aiuto di un semplice cucchiaino da tè e diventa una modella

Quando la realtà supera la fantasia

Paul è nato nell'aprile del 1964, a Chicago (Stati Uniti), figlio di Dora e Chester Fronczak. Il giorno successivo, un'infermiera ha chiesto alla madre di poterlo prelevare per alcuni esami medici, ma era un'impostrice e l'ha sequestrato. 200 poliziotti hanno perquisito più di cento abitazioni, senza riuscire a trovare una minima traccia del piccolo.

La sua sorte è cambiata due anni dopo, quando è stato trovato abbandonato in un centro commerciale a Newark, Stato del New Jersey, ed è stato riportato alla famiglia Fronczak.

Paul Fronczak è cresciuto e, da adulto, ha formato una famiglia ma c'era un dubbio che continuava ad attanagliarlo: per qualche motivo, non si sentiva parte del suo nucleo familiare. Per questo, ha deciso di indagare sul suo passato con maggiore attenzione.

LEGGETE ANCHE: I 5 segni zodiacali che non vogliono una relazione seria

 È riuscito a convincere Dora e Chester a sottoporsi ad un test del DNA, un'analisi che all'epoca del sequestro non esisteva ancora, e così ha scoperto di non aver alcun legame genetico con loro.

Grazie all'aiuto di diversi investigatori privati, ha scoperto che il suo vero nome era Jack Rosenthal e che aveva 6 mesi più di quanto pensasse. I suoi genitori biologici erano una donna alcolista e un veterano di guerra con disturbi mentali; questi l'avevano abbandonato assieme alla sorella gemella nel centro commerciale in cui era stato ritrovato.

Da allora, l'uomo ha deciso di farsi carico di una missione nella vita: non gli interessa incontrare i suoi veri genitori, ma non si darà pace finché non rintraccerà la sorella gemella che vive da qualche parte nel mondo, e il vero figlio dei coniugi Fronczak.

È incredibile come l'intuizione ha spinto questo uomo a cercare una verità, rivelatasi sorprendente. Speriamo che riesca a trovare la sorella biologica e il figlio dei Fronczak, per risolvere finalmente l'enigma.

LEGGETE ANCHE: Una madre distrutta condivide la storia di suo figlio e le conseguenze del suo "allattamento insufficiente"