I lividi di sua figlia peggioravano sempre di più e quando seppe il perché, era troppo tardi

Famiglia e bambini

October 29, 2018 12:13 By Fabiosa

La storia d'amore tra Aimee e suo marito, Craig, era perfetta da ogni punto di vista e la loro luna di miele era appena cominciata. Ma presto il sogno si sarebbe trasformato in un incubo. Tutto iniziò quando la figlia di Aimee, Brogan, iniziò a mostrare segni neri e blu su tutto il corpo. Quando Aimee e Craig si sposarono, la bimba di 7 anni parve la scelta ideale per far parte del corteo nuziale.

Ma solo 14 giorni dopo aver accompagnato i suoi genitori all'altare, Brogan finì in ospedale lottando per la vita. All'inizio tutti pensavano che i "lividi" di Brogan fossero semplicemente il risultato della quotidianità di una bimba vivace, ragion per cui non vennero presi in considerazione dai medici dell'ospedale locale. Ma le macchie cominciarono a diffondersi sul resto del corpo e Aimee sentì che qualcosa non andava.

La madre preoccupata riportò Brogan all'ospedale e questa volta i dottori capirono rapidamente quale fosse la causa dei lividi. La bimba mostrava chiari sintomi di meningite e venne immediatamente trasferita all'ospedale pediatrico di Birmingham.

La meningite da meningococco è una potenziale minaccia per la vita e dal momento che le cure di Brogan iniziarono così tardi, i medici non poterono fare molto per lei. Per salvarle la vita furono costretti ad amputarle il piede sinistro. Ciò fu devastante per la madre della bimba.

Questa settimana ha completamente cambiato la mia prospettiva sulla vita. Mi ha insegnato cosa è importante e cosa no.

I medici portarono a termine l'amputazione del piede di Brogan e, per aiutarla a camminare, le fornirono una protesi. Poi, dopo aver scoperto che anche la sua gamba rappresentava una minaccia per la sua vita, i genitori e i medici decisero che sarebbe stato necessario amputarla.

Nonostante fosse esausta e dolorante, Brogan era pronta ad affrontare nuovamente la vita. Fortunatamente, la bambina ha potuto contare sul grande sostegno di familiari, parenti e persino donatori che hanno mostrato la loro generosità attraverso una pagina con la quale i genitori di Brogan hanno raccolto fondi per le cure. Un familiare della bimba ha dichiarato:

Niente può prepararti a tutto ciò che la meningite fa al tuo corpo, men che meno a quello di una bambina di 7 anni.

Il tempo passò e Brogan si adattò alla protesi, affrontò le sfide con entusiasmo per la vita e grande spirito combattivo. Non ci fu mai da parte dei medici alcuna garanzia sul fatto che l'infezione sarebbe stata sradicata per sempre, ma nonostante ciò, Brogan era pronta a vivere la vita e tutto ciò che comportava.

Sfortunatamente, all'inizio del 2018 la famiglia annunciò che probabilmente avrebbero dovuto amputare anche l'altra gamba di Brogan. La bambina era devastata quando apprese la notizia, ma in seguito cambiò atteggiamento e volle che l'intervento fosse fatto il prima possibile per iniziare il percorso di riabilitazione fisica.

Per quanto riguarda Aimee, il suo obiettivo è che gli altri genitori facciano sempre attenzione ai cambiamenti che si verificano nei bambini al fine di essere in grado di riconoscere i sintomi in tempo per non dover passare per tutto ciò.

Fonti: Aimee Louise Patridge / Facebook, Pray for Brogan Lei / Facebook