Sintomi non comuni dell'infarto: conoscerli potrebbe salvare vite umane

Molte persone hanno problemi cardiaci senza saperlo; non tutti presentano la medesima sintomatologia o hanno la stessa soglia del dolore.

Parlando di attacco cardiaco ad esempio, può capitare a chiunque e non tutti cadono a terra con la mano sul petto come si vede nei film. Spesso le donne hanno sintomi che possono essere definiti 'silenziosi' e non permettono di  capire che si tratta di un'infarto fin dal principio.

Un attacco di cuore è un'emergenza medica e può essere mortale. Si verifica quando un coagulo blocca l'afflusso di sangue e il percorso dell'ossigeno (che viaggia nel sangue) viene interrotto, causando danni al cuore.

Ecco perché è necessario conoscere i sintomi, soprattutto quelli a cui generalmente non si presta attenzione, come il dolore alla mascella o un'improvvisa sudorazione.

Presta attenzione ai seguenti sintomi:

Il caratteristico dolore al petto

Sia un attacco cardiaco che un'arteria ostruita causano un'intensa pressione al torace. Di solito dura alcuni minuti e può manifestarsi sia a riposo che durante l'attività fisica.

La gente lo descrive in modo diverso, alcuni come un bruciore, altri sentono come punture di spilli, altri sentono come se "un elefante si fosse seduto" sopra di loro. Tuttavia, alcune persone non manifestano questo intenso dolore, specialmente le donne.

Stanchezza estrema improvvisa

Se ti senti improvvisamente a corto di fiato e affaticato dopo aver svolto un'attività che in passato facevi senza problemi, come salire le scale o portare la spesa dalla macchina a casa, dovresti fare attenzione.

Cambiamenti improvvisi di questo tipo sono solitamente più importanti di un dolore lieve. In molti casi una stanchezza inspiegabile potrebbe non essere dovuta ad un attacco di cuore ma potrebbe essere la spia di alcune patologie cardiache, ed è un sintomo comune nelle donne.

Dolore alla gola o alla mascella

Un sintomo che poche persone associano ad un attacco di cuore, forse ad un raffreddore o a qualcosa di muscolare.

Ma se è accompagnato da una pressione sul petto che si espande alla gola e/o alla mandibola (o con uno qualsiasi degli altri sintomi), è necessario chiamare l'ambulanza.

Palpitazioni

Se sei emozionato o stai facendo attività fisica è normale, ma se capita molto spesso dovresti informare il medico.

Alle volte potrebbe trattarsi di fibrillazione atriale, una condizione che necessita di trattamento. In altri casi potrebbe essere semplicemente un'abitudine scorretta da modificare, come bere troppo caffè o non dormire a sufficienza.

Vertigini

Sentirsi storditi o avere le vertigini, perdere l'equilibrio o svenire, se accompagnato da mancanza di respiro o fastidio al petto, è un segnale di pericolo e dovresti chiamare un'ambulanza.

Questi sintomi sono dovuti a una probabile diminuzione della pressione sanguigna perché il cuore non funziona corretamente. Ma se non si avvertono questi sintomi o non sono associati agli altri della lista, le vertigini potrebbero essere causate da una dieta scorretta e dalla disidratazione, o da movimenti troppo repentini come quando ci si alza bruscamente dalla sedia o dal letto.

Tosse persistente con muco bianco o rosa

Ecco un altro sintomo poco conosciuto che spesso non è dovuto ad un infarto. Una tosse duratura con queste caratteristiche può essere segno di un'insufficienza cardiaca perché il sangue ritorna nei polmoni causando un accumulo di liquido.

Improvvisa sudorazione fredda

Quando non vi è alcuna spiegazione per una forte sudorazione di questo tipo potremmo trovarci davanti ad un'ì attacco cardiaco e se si verifica in concomitanza con un altro dei sintomi descritti chiama il numero di emergenza unico (112).

Dolore al lato sinistro del corpo

Di solito si presenta sul petto e si estende al braccio, ma alcuni avvertono dolore solo al braccio sinistro. Se non ci sono traumi, presta attenzione alla possibile presenza di altri sintomi.

Mal di stomaco

Durante un infarto, soprattutto nelle donne possono verificarsi nausea, dolore, bruciore di stomaco, indigestione e persino vomito.

Se non sono collegati al resto dei sintomi, non c'è nulla di cui preoccuparsi, poiché i problemi di stomaco possono avere molte cause.

Gambe e piedi gonfi

Gli arti inferiori, comprese le caviglie, potrebbero gonfiarsi perché il sangue non viene fatto circolare correttamente.

Russamento

Se ti capita di russare e di ansimare come stessi soffocando, potresti soffrire di apnea notturna, e nei momenti in cui smetti di respirare il cuore soffre maggiormente.

È importante differenziare questi sintomi da quelli dell'angina, che si manifesta con oppressione al petto e difficoltà di respirazione. Ma nel caso dell'angina i sintomi sono controllabili.

Se non sai di soffrire di angina o soffri di sintomi come quelli nella lista, contatta il tuo medico e fatti visitare, un attacco può essere fatale e necessita di cure, ancor di più se fai parte della categoria a rischio: persone in sovrappeso, ipertese, con più 60 anni o con alti livelli di colesterolo.

Fonte: WebMD, Express


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.

Raccommandiamo