5 trucchi di pulizia per eliminare le difficili macchie di calcare che si formano in alcune aree del bagno

Senza dubbio, la presenza del calcare è uno dei peggiori incubi che abbiamo quando si parla di bagni; quelle macchie bianche che non sembrano andare via con nulla, rovinano qualsiasi ambiente oltre ad essere antigieniche. Si accumulano in aree dove c'è flusso d'acqua, principalmente vicino a rubinetti, piastrelle, servizi igienici e sulle ante dei box doccia e se vengono lasciate lì per un lungo periodo, diventano enormi segni bianchi impossibili da eliminare.

Questi punti terribili non sono altro che i resti di carbonato di calcio e magnesio presenti nell'acqua. Fortunatamente, non tutto è perduto; infatti di seguito ti sveleremo alcuni trucchetti per eliminare queste macchie dal tuo bagno una volta per tutte.

1. Nel water

Mescola aceto bianco e borace (tetraborato di sodio), versa il composto nella toilette e lascialo agire per qualche ora. Funziona anche una miscela di aceto e bicarbonato. Lasciala agire la mistura tutta la notte, strofina al mattino, risciacqua e vedrai che le macchie saranno scomparse.

2. Tende della doccia

Artazum / Shutterstock.com

Questo trucco funziona con qualsiasi altra sostanza. Ancora una volta userai il bicarbonato di sodio; basterà cospargerlo su una spugna umida o pennello, poi strofinare le tende e infine risciacquare. Le tue tende avranno una vita molto più lunga se rimarranno senza macchie.

3. Vetri e ante box doccia

È molto comune trovare del calcare sulle ante del box doccia. Se queste macchie non sono ancora apparse, l'ideale è asciugare dietro di noi ogni volta che facciamo la doccia. Ma se sono già presenti, versa dell'aceto e dell'acqua in un erogatore spray e spruzza la miscela sull'area interessata. Lascia agire, poi pulisci con acqua e un po' di liquido multiuso.

4. Rubinetti

kryzhov / Shutterstock.com

Metti dell'aceto su uno straccio e passalo semplicemente sul rubinetto. Se il calcare non vuole sparire, prendi un limone, spremi e tieni da parte la maggior parte del succo e strofina la buccia sulla zona. Quindi inumidisci un panno con il succo e pulisci il rubinetto.

5. Piastrelle

È molto comune trovare macchie bianche sulle piastrelle del lavandino o della vasca da bagno. Mescola quindi dell'acqua e dell'aceto e passa una spugna sulla zona interessata, lasciando agire qualche minuto. Risciacqua con un panno umido e asciuga le piastrelle per bene.

Billion Photos/ Shutterstock.com

Come vedi, non è necessario spendere una fortuna in detergenti specifici per la pulizia: aceto, bicarbonato e limone saranno i tuoi migliori alleati nella lotta alle macchie di calcare.

Fonte: Mercasur


Questo materiale è offerto a puro titolo informativo. Alcuni dei prodotti e oggetti presentati in questo articolo possono provocare reazioni allergiche o nuocere alla salute. Prima dell’uso, consultare un tecnico/specialista certificato. Il comitato editoriale non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o altre conseguenze che possano derivare dall’uso di metodi, prodotti od oggetti presentati in questo articolo.