Denuncia sui social: hanno punito i loro figli e li hanno obbligati a dormire in cortile

A volte i bambini fanno delle bravate e i genitori si vedono costretti a rimproverarli con qualche castigo. Ma alcuni genitori esagerano, com'è successo ad una coppia messicana che ha obbligato i figli a dormire nel cortile di casa. 

I bambini, uno di otto e l'altro di undici anni, sono stati trovati sdraiati nel cortile di casa. Vivono nella comunità di San José de Monclova e sembra che qualcuno si sia stancato di vedere questo metodo tanto inadeguato usato dai loro genitori. 

Di certo, la fotografia dei bambini è diventata virale sui social. Al momento, la Procura dei minori e della famiglia si è fatta carico di entrambi, oltre che di altri tre fratelli. 

gettyimages

Sembra che i bambini della foto siano i figliastri del compagno della loro mamma. Per quanto riguarda gli altri tre fratelli, sono figli biologici dell'uomo. La Procura sta effettuando le relative indagini per determinare il contesto psicosociale in cui i bambini vivono. 

Nel caso in cui si decidesse che i genitori possano ancora avere i figli sotto lo stesso tetto, dovranno sottoporsi a terapia. Nel caso in cui si ritenesse la cosa non prudente, i bambini andranno a vivere con una famiglia affidataria.

Per il momento, i figli della coppia si trovano in una casa famiglia, dove resteranno finché le autorità non prenderanno una decisione. Ci auguriamo che i loro genitori riflettano su quanto accaduto e decidano di cambiare. La cosa più importante è che le autorità riescano a determinare con precisione quale sarà la soluzione migliore per il futuro dei bambini.

Fonte: Nuevamujer

Raccommandiamo