I segreti della buccia d’arancia e cosa può fare per il corpo

Salute e Stile di vita

Diciamoci la verità, poche cose sono meglio di una buona e rinfrescante spremuta d’arancia. Ma quando la prepariamo abbiamo l’abitudine di buttare via le bucce, giusto? Dopo aver letto questo articolo non lo farete mai più.

La buccia d’arancia possiede grandi potenzialità che non dovrebbero andare sprecate. Potreste usarla per preparare un ottimo tè che combatte l’emicrania e il colesterolo alto. Questo infuso può essere arricchito con chiodi di garofano, un ottimo antinfiammatorio e antiossidante (aiuta a prevenire l’invecchiamento delle cellule del nostro corpo).

In più, la buccia d’arancia ha effetti benefici su altre patologie quali l’artrite, la gotta, l’acido urico in eccesso, la costipazione, l’ipertensione, la febbre, la debolezza, i calcoli renali, l’ulcera e persino l’obesità, essendo un coadiuvante della digestione e un antinfiammatorio.

L’infuso è davvero semplice da preparare: prima lavate bene l’arancia, sbucciatela e lasciate asciugare la scorza per tutta la notte in un ambiente privo di umidità. Una volta asciutta, fatela bollire con i chiodi di garofano in un litro di acqua per circa cinque minuti.

Bevetelo al posto del caffè e molto presto ne vedrete i benefici sul corpo!

Fonte: Fonte: Cura pela natureza

LEGGETE ANCHE: 4 salutari benefici del succo di carota


Questo post ha scopi puramente informativi. Non intende sostituirsi al parere medico. Fabiosa Italia declina ogni responsabilità in merito a eventuali conseguenze derivanti da qualsiasi trattamento, procedura, esercizio fisico, cambiamenti dell’alimentazione, azione o applicazione di farmaci in seguito alla lettura delle informazioni contenute in questo post. Prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento il lettore dovrebbe consultare il proprio medico curante o un altro operatore sanitario.

Raccommandiamo