Cinque trucchi che i negozi di alimentari usano e che non vogliono far sapere a nessuno

Trucchetti

Andare a fare la spesa, camminare con il carrello per il negozio, scegliere i prodotti, portare a casa più di quanto avevamo inizialmente pianificato; tutto ciò fa parte di una normale esperienza al supermercato. Quel che le persone non sanno è che tutti i negozi di alimentari non solo vogliono che compriate di più, ma anche che scegliate le cose peggiori! Per farlo, ricorrono a speciali trucchetti, ad esempio riguardo al modo di organizzare gli scaffali. Scopritene alcuni e prestate molta attenzione la prossima volta che andrete a fare la spesa:

1. Spruzzano acqua sui prodotti

Probabilmente avrete notato che la frutta e la verdura sono spesso impregnate d’acqua. Non è altro che una strategia di marketing utilizzata dai negozi; spruzzano acqua sui prodotti per renderli più brillanti e appetibili. In più, il peso dei prodotti aumenta, facendo gli interessi del negozio, ma non del vostro portafoglio. E la parte peggiore è che, a causa di questa pratica, la merce marcisce più in fretta di quanto dovrebbe.

2. Frutta e verdura sono disgustose

In Brasile, diversamente da altri Paesi, non è proibito toccare la frutta e la verdura. Le persone arrivano una ad una a controllare se i prodotti siano duri o morbidi, così come li desiderano. Adesso pensate a quante persone toccano la frutta prima del vostro arrivo e provate a immaginare la quantità di batteri che finisce sulla merce. Riuscite a immaginarlo? Bene, adesso non dimenticatelo mai più!

3. Etichette e prodotti in prima fila

Ogni volta che vi è possibile, prendete i prodotti che stanno sul fondo e non in prima fila. Tendiamo a credere che i prodotti frontali siano i migliori, mentre sono quelli che i negozi vogliono vendere il più velocemente possibile a causa della data di scadenza o della qualità. Prestate attenzione e leggete sempre le date. Non lasciatevi ingannare; evitate di prendere i prodotti di cui il negozio sta cercando di liberarsi!

4. C’è un motivo per cui le file alla cassa sono lente e piene di tentazioni

Intorno alla cassa si trovano riviste, caramelle, diversi marchi di gomme da masticare e altri prodotti inutili che finiamo per comprare per la noia di stare in fila. Di solito succede perché siamo distratti e i supermercati ne sono del tutto consapevoli. Adesso che sapete che le file sono lente per un motivo, starete più attenti a non prendere qualcosa di cui non avete bisogno, giusto?

5. "Rigenerazione degli alimenti"

Quando fate la spesa, iniziate da frutta e verdura quando vi è possibile, così da riempire prima il carrello e non prendere prodotti non necessari. Poi acquistate alimenti secchi come cereali, zucchero, sale e spezie, scegliendo i prodotti con il marchio del supermercato, dal momento che sono molto più economici e che di solito hanno solo una minima differenza qualitativa. In questo modo risparmierete molto. Ricordate anche che i prodotti difettosi o che stanno per scadere vengono restituiti al produttore per la “rigenerazione”, così da abbattere i costi. Di solito, con questo termine ci si riferisce a delle orribili pratiche di manipolazione del cibo, come ad esempio riscaldare il succo di mela ammuffito prima di confezionarlo di nuovo o trasformare il gelato alla fragola in gelato al cioccolato. Non va assolutamente bene!

Fonte: Fonte: Para os curiosos

LEGGETE ANCHE: I centri commerciali sono molto più di negozi, shopping e ipermercati!