Otto modi per riutilizzare le bustine di tè usate

Trucchetti

Il tè, oltre ad essere buono, può essere utile per molte altre cose e persino aiutare a curare le malattie. Molti di noi questo già lo sapevano, anche se c’è qualcuno che potrebbe non sapere che le bustine di tè usate non andrebbero buttate, essendo molto utili come trattamenti di bellezza e per le faccende domestiche.

Oggi vi forniamo alcuni consigli su come riutilizzare le bustine di tè:

1. Per calmare le scottature

Se vi siete dimenticati di applicare la protezione solare, una bustina di tè usata potrebbe essere di aiuto nei casi di scottature di primo grado, ovvero quelle meno gravi. Applicate la bustina di tè tiepida sull’area interessata e lasciatela in posa finché non si sarà asciugata. I polifenoli del tè contrasteranno il rossore.

2. Per rimediare agli occhi gonfi

È possibile attenuare le borse sotto gli occhi con due bustine di tè bagnate e fredde. Lasciatele sugli occhi per quindici minuti. Questa procedura si rivela molto utile anche nei casi di allergie.

3. Per nutrire le piante

Le bustine di tè usate possono essere utili in giardino, dal momento che aiutano ad allontanare gli insetti e i parassiti proteggendo le piante.

4. Per rinforzare le unghie

È possibile ritagliare una bustina di tè e applicare il pezzetto ricavato sulla parte desiderata come un film protettivo per evitare di danneggiare le unghie fragili e sfaldate, e allo stesso tempo rinforzarle.

5. Per tenere sotto controllo i parassiti

Le bustine di tè alla menta o alla cannella possono essere usate per tenere lontani gli invasori dalle nostre case. Lasciatele negli armadi e in tutti gli altri ambienti a rischio; faranno allontanare anche i ragni.

6. Per eliminare gli odori dal frigorifero

Se tenute nel frigorifero, le bustine di tè usate possono assorbire gli odori di cibo. Questo è un ottimo trucchetto per evitare gli odori sgradevoli.

7. Per alleviare il prurito delle punture di zanzara

Se il bisogno di grattarvi dopo essere stati punti da una zanzara diventa insopportabile, una bustina di tè può essere di grande aiuto. Lasciatela sulla parte interessata per quindici minuti per ridurre l’infiammazione, l’irritazione e il gonfiore.

8. Per eliminare i cattivi odori dalle scarpe

Le scarpe maleodoranti possono essere salvate dalle bustine di tè, che sembrano funzionare ancora meglio del bicarbonato.

Fonte: Dicas de mulher