Non mangiare troppo, utilizza le tue stesse mani per conoscere la porzione esatta di ogni alimento

Salute e Stile di vita

Seguire una dieta bilanciata è molto importante per mantenerci in salute e in forma. Una delle cose più difficili è sapere quali alimenti sono adatti e, soprattutto, le dimensioni della porzioni. E così, oggi ti insegneremo un metodo molto semplice ma estremamente efficace per determinare la quantità corretta di alimenti che devi consumare quotidianamente. Devi soltanto usare le tue mani!

Il segreto della tua alimentazione sta, letteralmente, nelle tue mani. Per cominciare, devi sapere che le tue cinque dita rappresentano i cinque momenti dei pasti della giornata: colazione, una merenda prima di pranzo, pranzo, una merenda prima di cena, e cena.

Ora ti spiegheremo come misurare le porzioni usando soltanto le mani.

Carboidrati – Un pugno

Un pugno di pasta, riso, purè di patate o semolino è più che sufficiente.

Proteine – Un palmo

Necessiti di una quantità di proteine che stia nel palmo della tua mano, che si tratti di carne, pesce o tofu.

Formaggio – Due dita

Per quanto sia delizioso, hai soltanto bisogno di mangiare due dita di formaggio per ottenere la quantità di calcio sufficiente richiesta dal tuo corpo.

Grassi – La punta di un dito

Hai bisogno soltanto della punta di un dito di burro o olio nei tuoi pasti.

Frutta e verdura – Due mani piene

È esattamente ciò di cui hai bisogno.

Sostanze dolci – Un pollice

Le dimensioni del pollice sono la quantità esatta di sostanze dolci, che si tratti di marmellata, miele o cioccolato.

Dessert – Un pugno chiuso

Che si tratti di gelato, torta o crostata, non devi mangiarne più di questa quantità.

Con questo piccolo e facile trucco, ora saprai esattamente quanto dovrai mangiare. Ricorda che la tua salute è la cosa più importante!


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Prima di utilizzare le informazioni presentate, consultare uno specialista certificato. L’utilizzo delle informazioni sopracitate può risultare nocivo per la salute. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o conseguenze che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite.