Lezioni di esclusione sociale: bambina di quattro anni convinta a stirarsi i capelli per e

FAMIGLIA E BAMBINI

Lezioni di esclusione sociale: bambina di quattro anni convinta a stirarsi i capelli per essere accettata dai compagni

Date September 18, 2018 13:03

A volte una situazione c'induce a chiederci se la nostra società si stia muovendo nella direzione giusta.

La storia che segue riguarda il mondo in cui viviamo e come possiamo cambiarlo finché siamo ancora in tempo.

gettyimages

Gabriela, che frequenta una scuola materna a San Paolo, in Brasile, pur avendo soltanto quattro anni è già stata vittima di pregiudizi sociali; un problema dilagante in molti paesi.

In un posto in cui ai bambini dovrebbero essere trasmessi valori come il rispetto e l'uguaglianza, la piccola ha vissuto sulla propria pelle i pregiudizi sociali, oltretutto alimentati da un adulto.

LEGGETE ANCHE: La polizia rompe il vetro di un'auto per salvare una bambina al suo interno, salvo poi scoprire di aver fatto un errore

Siccome Gabriela ha i capelli afro, la maestra “ha sentito il bisogno” di dire alla mamma, Janaína, che i ricci della bambina erano di ostacolo alla sua crescita sociale e all'integrazione nella classe.

Photographee.eu / Shutterstock.com

Janaina, come qualsiasi altra mamma, ha voluto sapere esattamente cosa stesse accadendo alla figlia.

Allora l'insegnante le ha detto di stirare i capelli della piccola perché i compagni li trovavano strani ed emarginavano Gabriela.

La maestra ha aggiunto che anche lei si stira i capelli perché pensa che siano un “male” e che la giovane allieva avrebbe dovuto fare la stessa cosa.

Janaina, indignata, non riusciva a credere alle proprie orecchie; era sconvolta dalle parole assurde dell'insegnante.

LEGGETE ANCHE: Bimba di 8 mesi finisce in ospedale dopo aver messo un bruco in bocca. Perché i bruchi sono così pericolosi?

Aveva già sentito la figlia lamentarsi degli altri bambini che evitavano di giocare con lei durante la ricreazione e ha cominciato a mettere in dubbio la posizione della maestra a riguardo.

Di fronte a tutto questo, la mamma si è rivolta al consiglio scolastico.

Adesso ai giovani studenti sono impartite lezioni d'inclusione sociale finalizzate a correggere il loro comportamento per evitare atti di discriminazione in ambito scolastico. Meglio tardi che mai!

Questa storia ci dimostra quanto sia importante parlare con i figli e sapere cosa succeda loro intorno. I bambini dovrebbero essere sempre spalleggiati da adulti in grado d'intervenire e di aggiustare le cose.

LEGGETE ANCHE: Una bambina scopre di essere stata adottata ufficialmente. La sua reazione suscita molta commozione!